Renzi è arrivato alla Casa Bianca, Obama: “Italia è nostra alleata e amica” Durante l’incontro si è parlato anche di riforme e referendum. Stasera l’ultima cena di Stato dell’era Obama - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

18-10-2016

Renzi è arrivato alla Casa Bianca, Obama: “Italia è nostra alleata e amica”

Durante l’incontro si è parlato anche di riforme e referendum. Stasera l’ultima cena di Stato dell’era Obama


Responsive image

La Casa Bianca ha accolto questo pomeriggio il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Intorno alle 15:00, ora italiana, il premier e la moglie Agnese sono stati ricevuti dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama e da Michelle nel South Lawn della Casa Bianca, il giardino meridionale. Per loro picchetto d’onore e saluto istituzionale alla presenza del vicepresidente Usa Joe Biden e del segretario di Stato John Kerry. Con Renzi, invece, è arrivata alla Casa Bianca anche una delegazione composta da personaggi di spicco del nostro Paese: i registi Roberto Benigni e Paolo Sorrentino, lo stilista Giorgio Armani, il presidente del Cern Fabiola Gianotti, la campionessa paralimpica Bebe Vio, il ministro degli Esteri Gentiloni, l’ambasciatore italiano Varricchio, il nuovo commissario per il digitale Diego Piacentini, il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini e la curatrice del dipartimento Architettura e Design del Moma Paola Antonelli.

 

Parole di stima e amicizia sono state espresse dal presidente Obama durante la conferenza stampa congiunta: “Oggi è una giornata piacevole perché sancisce l'ultima cena di Stato per la mia presidenza e ci siamo riservati il meglio per la fine. Quindi da parte nostra è un grande onore dare il benvenuto al primo ministro Renzi e alla signora Agnese”. Sull’operato del governo Renzi, Obama è stato chiaro: “Renzi ha rappresentato un passo avanti per l’Italia. Sta facendo le riforme, a volte incontra resistenze e inerzie, ma l’economia ha mostrato segni di crescita, anche se ha ancora tanta strada da fare”. Poi sull’imminente referendum costituzionale: “Sarà utile per ammodernare le istituzioni italiane e per portare il Paese verso un’economia più vibrante”.

 

Molti i temi trattati dai due presidenti durante l’incontro avvenuto nello Studio Ovale: economia, Medio Oriente, emergenza migranti e lotta al terrorismo, in merito alla quale Renzi ha dichiarato: “L’agenda internazionale italiana coincide totalmente con quella americana. Il nostro impegno continua a fianco della coalizione internazionale in tutti i teatri, a cominciare da quello difficile in Iraq e nella città di Mosul”. Poi per Obama, una battuta in italiano: “Mi hanno detto che in Italia c’è un proverbio: patti chiari e amicizia lunga. Beh, quando si tratta di Italia e America, le condizioni non potrebbero essere più chiare. L’Italia è uno dei nostri più grandi alleati e amici. Abbiamo una visione in comune”.

 

Intanto, stasera è in programma l’ultimo State Dinner dell’era Obama. Il menù, scelto da Michelle Obama in persona, sarà rigorosamente a base di prelibatezze del nostro Paese e alla cena prenderanno parte anche le personalità simbolo dell’eccellenza italiana che sono atterrate a Washington insieme al presidente del Consiglio. Fittissima, invece, l’agenda di domani per il premier Renzi. In mattinata, alle 10:00 ora locale, visiterà la John Hopkins University a Baltimora, nel Maryland, mentre un’ora più tardi sarà la volta del cimitero militare di Arlington in Virginia. Proseguirà, infine, una visita al museo nazionale di storia e cultura afroamericana inaugurato il mese scorso dallo stesso Obama. 

di Chiara Ciripicchio
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cena di Stato alla Casa Bianca: tra Vermentino, vestiti accecanti e pecorino di New York
Un saluto in grande stile quello che Obama ha riservato al suo amico Matteo Renzi

ESTERI | 19-10-2016

Responsive image

Renzi negli Usa, domani la cena con Obama. Preparativi in corso alla Casa Bianca
Poi il pranzo con lo staff di Hillary Clinton

POLITICA | 17-10-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia