La musica contro Trump. Madonna: 'Se votate Hillary Clinton vi faccio un...' Anche Eminem e Bruce Springsteen attaccano duramente il candidato alle presidenziali americane - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

20-10-2016

La musica contro Trump. Madonna: 'Se votate Hillary Clinton vi faccio un...'

Anche Eminem e Bruce Springsteen attaccano duramente il candidato alle presidenziali americane


Responsive image

“In amore e in guerra tutto è concesso”. Così, nella battaglia tra Donald Trump e Hillary Clinton, che si disputa a colpi di dibattiti (l’ultimo ieri sera), scandali e accuse, la promessa più promettente sembra averla fatta Lei, la regina del pop, Madonna, che sposa a pieno il messaggio di questo noto detto popolare. Proprio ieri, dal palco del Madison Square Garden di New York, dove era invitata come ospite d'onore per lo spettacolo della comica Amy Schumer, ha gridato alla folla: "Se votate Hillary Clinton vi faccio un... e vi assicuro che sono brava ". Una chiara e ironica provocazione, ma la promessa di una prestazione sessuale - a buon intenditor poche parole -  sta facendo il giro del mondo, probabilmente facendo guadagnare qualche voto alla Clinton.

 

Ma non è solo Madonna a prendere una chiara e netta posizione contro Trump. Il mondo della musica si è rivoltato contro il magnate. Anche i rapper Eminem, che non ha mai parlato molto di politica, è intervenuto nel dibatto sulle presidenziali attaccando duramente Trump. E lo ha fatto con una nuova canzone caricata su YouTube intitola "Campaign Speech" ("Discorso di campagna elettorale"). Un brano di otto minuti, in cui Eminem offre l’immagine dell’America odierna, sposando la causa di Black Lives Matter – il movimento che si batte contro la violenza verso le persone di colore -. Il rapper va contro il candidato repubblicano alle presidenziali americane 2016, Donald Trump, che a suo avviso rappresenta un autentico pericolo: un "candidato imprevedibile" con il "dito sul pulsante" (nucleare), "che non risponde a nulla".

 

Con Madonna ed Eminem anche Bruce Springsteen, che cantava “Born in the U.S.A.” contro la guerra del Vietnam, si unisce al triumvirato nella campagna contro Trump. “Lo trovo spaventoso, terribile per la nostra democrazia anche se non vince”. 

di Giulia Bordini
 







Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L'età del caos. Viaggio nell'America di Donald Trump
Dal 29 al 30 gennaio uno spettacolo di giornalismo al teatro Vittoria di Roma

CULTURA | 22-01-2018

Responsive image

Usa, dopo Weinstein è il turno di Trump: il presidente indagato per molestie sessuali
«Quando sei una star, le donne te lo lasciano fare». Lo aveva dichiarato il tycoon nel 2005

ESTERI | 16-10-2017

Responsive image

Donald Trump:«You’re fired». Tutti gli uomini (licenziati) dal presidente
Da Anthony Scaramucci, passando per Sally Yates, fino a James Comey

ESTERI | 01-08-2017

Responsive image

#Covfefe, Donald Trump svela la password per il lancio nucleare?
Un refuso sul profilo Twitter del presidente scatena la fantasia della community

ESTERI | 31-05-2017

Responsive image

Responsive image

Trump e la 'Bestia': il presidente arriva a Roma con il suo mezzo speciale
La Capitale sarà blindata per 24 ore da martedì 23 maggio

POLITICA | 22-05-2017

Responsive image

Roma. Se di mamma ce n’è una sola, di festa no
Da Zoomarine a piazza Risorgimento con Barbara De Rossi, diversi gli eventi in città

CULTURA | 10-05-2017

Responsive image

Trump, il muro con il Messico è rimandato ma ‘si farà’
Divisioni in seno al Congresso allungano i tempi. Ma il presidente americano non si arrende

ESTERI | 26-04-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia