Referendum costituzionale: quanto interessa agli italiani? La risposta arriva da una ricerca di Google, ed è tutt’altro che scontata - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

01-12-2016

Referendum costituzionale: quanto interessa agli italiani?

La risposta arriva da una ricerca di Google, ed è tutt’altro che scontata


Responsive image

Referendum costituzionale, 4 dicembre, Sì o no, bicameralismo paritario, Renzi, Grillo, Berlusconi. Un’insalata di termini ridondanti e di quesiti, di soluzioni e di protagonisti di una missione tutta italiana. Ma in quella che è diventata un’accozzaglia di opinioni personali e schieramenti bellicosi, manca un ingrediente: gli italiani. Quanto interessa agli italiani il referendum costituzionale? Poco, risponde Google, dati alla mano.  

 

Analizzando un arco temporale di 6 mesi (da aprile 2016 a ottobre 2016), si è tentato di classificare le ricerche più frequenti sul tema referendum da parte degli utenti sul motore di ricerca. Il risultato è tutt’altro che scontato. La parola più ricercata in assoluto, digitata insieme a “referendum”, è Grecia, con 49500 ricerche (numero medio) al mese. Il referendum consultivo greco, indetto dal governo Tsipras il 5 luglio 2015, balza ancora alla mente degli italiani. In tale occasione, gli elettori greci furono chiamati alle urne per decidere il destino economico del Paese attraverso l’accettazione o meno delle proposto targate Ue. Il No vinse con il 61,31% dei voti. I risultati della ricerca pongono l’accento su un marcato interesse italiano per le questioni economiche, del welfare e del lavoro a scapito di quelle relative al destino del proprio Parlamento.

 

Un piccolo cenno di amore patriottico arriva con il secondo risultato. Dalla ricerca del generalissimo significato di “referendum” (480 volte al mese), si arriva al connubio “referendum 2016”, che è stato cercato 18100 volte (il numero non contempla una distinzione tra referendum costituzionale e quello sulle trivelle del 17 aprile). La specifica combinazione “referendum costituzionale” è stata cercata in media 5400 volte al mese, con una progressiva intensificazione nelle ultime due settimane: al generico “referendum costituzionale” si sono aggiunti “referendum costituzionale 4 dicembre sì o no”, “referendum 4 dicembre 2016”, “referendum sondaggi”, “referendum costituzionale quorum”.

 

Fanalini di coda, seppur significativi, sono i risultati relativi alle ricerche sulle caratteristiche generali di un referendum, come le tipologie: abrogativo (4400 volte al mese), confermativo (480) e consultivo (380). Non mancano, in ultimissima analisi, gli utenti “nostalgici” dei referendum storici: primo fra tutti quello per la scelta tra monarchia e repubblica del 1946 (1500 volte al mese), quelli sul divorzio e sull’aborto (rispettivamente 1320 e 880 al mese). 

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?
Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni

SCIENZE E TECNOLOGIA | 19-04-2018

Responsive image

Roma, Google Street View ci paparazza nelle stazioni metro
Dal 14 al 21 novembre tutti in posa in 11 stazioni

SCIENZE E TECNOLOGIA | 16-11-2017

Responsive image

Cerchi lavoro? Da oggi ci pensa Google
Nasce Google for jobs che aiuta nella ricerca delle offerte lavorative online

SCIENZE E TECNOLOGIA | 21-06-2017

Responsive image

È Natale. Curiosità dal mondo
Le tradizioni natalizie più bizzarre: dal divieto di pulire la casa, al lancio delle scarpe

CULTURA | 25-12-2016

Responsive image

Responsive image

'Perché i gatti hanno paura dei cetrioli?', avete chiesto a Google. Ecco le cose più cercate nel 2016
Tra le ricerche spicca anche Pokemon Go e David Bowie

SCIENZE E TECNOLOGIA | 14-12-2016

Responsive image

Referendum, il X Municipio si conferma roccaforte del M5s
Col 64,68% dei voti, nel x Municipio vince il No al referendum

MUNICIPIO POLITICA | 05-12-2016

Responsive image

4 dicembre altro che referendum: a Roma c'è il derby
Il countdown è iniziato e le premesse per assistere a un derby spettacolare ci sono tutte

SPORT | 29-11-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia