Paolo Genitilissimi. Il premier fake irriverente, ma con cortesia Le qualità ci sono tutte: lingua tagliente e zero remore. Ecco chi ha sostituito Renzo Mattei - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

13-12-2016

Paolo Genitilissimi. Il premier fake irriverente, ma con cortesia

Le qualità ci sono tutte: lingua tagliente e zero remore. Ecco chi ha sostituito Renzo Mattei


Responsive image

Dopo aver sciolto la riserva e aver reso noti i nomi dei nuovi ministri che compongono il governo targato Gentiloni, molti si saranno chiesti con quale criterio siano stati scelti nella mischia e perché alcuni siano stati rimpiazzati. Domande che non sono rimaste inascoltate, e a cui è stata data una risposta direttamente dal nuovo alter premier Paolo Gentilissimi. No, non è un errore di battitura. Il nuovo premier cinguettante approda su Twitter togliendo terreno al tanto amato Renzo Mattei. Così Gentilissimi sta già riscuotendo un discreto successo: con un iniziale 1.630 follower, chissà se riuscirà a surclassare anche in questa impresa il suo predecessore che vanta 47.100 seguaci.

 

Le qualità ci sono tutte: lingua tagliente e zero remore. Questi i segreti per chi vuole intraprendere la strada da premier del web ai quali, in questo caso, Gentilissimi accompagna riservatezza ed estrema cortesia. Nomen omen verrebbe da dire, ma a leggere i sagaci tweet salta all’occhio che la cortesia è sopravvalutata ed ecco che per spiegare i motivi delle sue scelte il premier non si fa scrupoli di nessuno. «Angelino Alfano agli Esteri per colpa di un refuso, doveva andare all’estero», «Marco Minniti all’Interno perché dopo Alfano chiunque era meglio» e ancora lo “sconosciuto” «Claudio De Vincenti alla Coesione Territoriale e Mezzogiorno perché tutti possiate all’unisono dire “e questo chi è?”». Gentilissimi, quasi a voler smentire le promesse di pacatezza e garbo, non risparmia neanche le ministre: «Marianna Madia confermata alla Semplificazione perché se ci arriva lei significa che è già abbastanza semplice» e verso il braccio destro di Renzi dice: «Ah, e poi Maria Elena Boschi. Ma lei solo perché è bona».

   

Morto un fake se ne fa un altro, come recita un antico proverbio. La nuova frontiera della comunicazione politica parallela sembra dettata proprio dai personaggi che nascono dal web, abili nel cogliere le debolezze, i vezzi e le peculiarità dei rigorosi e istituzionali leader. Satira 2.0 o puro divertimento senza pretese? 

di Clara Pellegrino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Twitter raddoppia: 280 caratteri per esprimere se stessi
Il social abbandona i 140 caratteri: i cinguettii si allungano

SCIENZE E TECNOLOGIA | 08-11-2017

Responsive image

Twitter, ultimo duello tra Gassmann e Meloni. L’attore chiude il profilo social
La decisione dopo le critiche ricevute per la sua posizione favorevole allo Ius soli

CRONACA | 22-06-2017

Responsive image

#WhatsAppDown, per fortuna c'è Twitter
L'importante è condividere

SCIENZE E TECNOLOGIA | 20-05-2017

Responsive image

Gentiloni ricoverato d'urgenza, operato al cuore
L'intervento è avvenuto al policlinico Gemelli

CRONACA | 11-01-2017

Responsive image

Responsive image

Maria Elena Boschi dovrebbe fare come la pizza
Un consiglio al sottosegretario di Stato sulla gestione di Twitter e Facebook

POLITICA | 15-12-2016

Responsive image

Gentiloni scioglie la riserva, ecco i nomi del nuovo Governo
Vecchi e nuovi nella lista dei ministri

POLITICA | 12-12-2016

Responsive image

Paolo Gentiloni chi?
Il profilo semisconosciuto del nuovo premier: da militante del Movimento studentesco anni ’70 a premier

POLITICA | 11-12-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia