Turchia. Attentatore identificato ma ancora a piede libero Attrito tra Obama e premier turco - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

04-01-2017

Turchia. Attentatore identificato ma ancora a piede libero

Attrito tra Obama e premier turco


Responsive image

Ennesimo buco nell’acqua della polizia turca in merito all’arresto del kirghiso fermato ieri e accusato di essere il terrorista del night club Reina di Istanbul. L’attentatore, infatti, sarebbe stato identificato, ma non è l'uomo arrestato. Durante la notte sono state fermate a Smirne altre 5 persone legate alla cellula dell’Isis che ha organizzato e portato a termine l’attentato nella notte di Capodanno. Tutta la Turchia è sulle tracce del terrorista, tanto che la polizia ha effettuato delle retate che vedono tra i fermati anche donne e bambini. Secondo l’agenzia privata Dogan, sotto la lente degli investigatori ci sono numerose famiglie arrivate 20 giorni fa da Konya, città dove l’attentatore avrebbe soggiornato prima di arrivare a Istanbul per compiere la strage.

 

Nonostante gli investigatori abbiano scoperto l’identità del terrorista, la polizia sembra brancolare nel buio allargando le ricerche in tutta la Turchia senza tralasciare la pista degli uiguri che risiedono per lo più nei quartieri periferici della città. Uno stato di allarme che ha portato il Parlamento a estendere di altri tre mesi lo stato di emergenza imposto dopo il golpe del 15 luglio. Condizione che agevola il lavoro delle Istituzioni e della polizia ma lede la libertà e i diritti umani, prevedendo la facilità di promuovere nuove leggi ma limitando i diritti del cittadino nel caso si ritenesse necessario.

 

Intanto, lo stato di allarme dopo i sanguinosi attentati avvenuti negli ultimi tempi in Turchia ha alzato polemiche che riguardano l’impegno in prima linea del Paese contro lo Stato Islamico. Parole di attrito soprattutto contro l’amministrazione Obama, ormai al capolinea, arrivano direttamente dal premier turco Binali Yildirim che ha ricordato come l’operazione Scudo dell’Eufrate, portata avanti nel nord della Siria dall’esercito turco, sia l’unico esempio di operazione sul campo, mentre «il resto del mondo è terrorizzato dall’Isis ma non fa nulla per contrastarlo». Un’iniziativa che ha spostato il mirino del terrorismo islamico verso la Turchia, ennesima minaccia oltre ai ribelli curdi armati dagli Stati Uniti. L’unico alleato che il premier Yildirim vede in questo momento è Putin, ma spera nell’amministrazione Trump ormai alle porte.      

di Clara Pellegrino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

L’Isis stava per commercializzare in Italia la ‘droga del combattente’
Sequestrati più di 24 milioni di pasticche

CRONACA | 03-11-2017

Responsive image

Isis: l'avvelenamento dei cibi è la nuova strategia del terrore?
L'ultimo appello ai lupi solitari inviterebbe questi a iniettare cianuro negli alimenti nei supermercati

ESTERI | 04-09-2017

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Terremoto di magnitudo 6.7 in Grecia. Morti sull'isola di Kos
La violenta scossa è stata avvertita su tutta la costa turca meridionale e sulle isole greche. È seguito un piccolo tsunami

ESTERI | 21-07-2017

Responsive image

Responsive image

Ecco perché l’Iran è il nuovo nemico dell’Isis
Guerra tra sciiti e sunniti e fronte siriano: i motivi di un odio sopito per tanto tempo

ESTERI | 08-06-2017

Responsive image

Iran, Isis rivendica il doppio attentato a Teheran. Deputati durante attacco: «Morte agli Usa»
La situazione sta tornando lentamente alla normalità. Il presidente del Parlamento, Larijani, dichiara: «I terroristi hanno l’Iran come obiettivo»

ESTERI | 07-06-2017

Responsive image

Melbourne, il terrorista alla tv: 'Questo è per l'Isis'
L'attentato terroristico è stato rivendicato

ESTERI | 06-06-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia