Matteo Salvini a Napoli: esplode la protesta davanti alla sede del ‘Mattino’ ‘Le solite zecche’ replica il leader della Lega - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

08-03-2017

Matteo Salvini a Napoli: esplode la protesta davanti alla sede del ‘Mattino’

‘Le solite zecche’ replica il leader della Lega


Responsive image

Proteste sfociate poi in scontri hanno accolto oggi pomeriggio Matteo Salvini a Napoli, davanti alla sede del quotidiano Il Mattino, dove era atteso per un videoforum. Il leader della Lega Nord ha trovato, infatti, l’ingresso dell’edificio bloccato da una cinquantina di giovani provenienti dai centri sociali seduti per terra, che lo hanno duramente contestato intonando cori contro di lui. Intorno, striscioni di protesta esposti anche all’ingresso della Galleria Vittoria, non solo contro Salvini ma anche contro il giornale, reo di averlo invitato, che recitavano: «Il Mattino traditore della città». Per rimuovere il blocco dei giovani sono intervenute le forze dell’ordine che hanno spostato di peso tutti quelli che ostruivano l’ingresso della sede del giornale.

 

Momenti di tensione. Con l’arrivo degli agenti di polizia, infatti, la protesta è sfociata in scontri tra manifestanti e forze dell’ordine nelle strade intorno alla sede del quotidiano Il Mattino. Alcune donne hanno anche provato a forzare un cordone di sicurezza ma sono state subito fermate dagli agenti. La protesta si è spenta quando Salvini è riuscito a entrare nella redazione da un ingresso secondario. Solo allora, infatti, i manifestanti si sono allontanati. Tra le persone fermate dalla polizia, mentre cercava di superare un cordone, anche un giornalista, Giordano D’Angelo, che ha riferito di essere stato colpito sulla mano con un manganello. Adesso l’uomo è intenzionato a sporgere denuncia perché sostiene di essersi qualificato come giornalista ma di non essere stato ascoltato da nessuno.

 

«A me spiace che Napoli sia rappresentata da gente come De Magistris che dice che Salvini non deve venire in città. Ma chi sei? Fai il sindaco, occupati di parcheggi e case popolari». Con queste parole Matteo Salvini ha replicato sul forum del Mattino al sindaco De Magistris in merito alla manifestazione ufficiale della Lega Nord che si terrà sabato 11 marzo a Napoli. Ha poi aggiunto: «Io ce l’ho con la politica del Sud, con la Regione Campania che non spende i fondi europei, con i sindaci che non fanno i sindaci». Invece, a proposito delle contestazioni contro di lui, sul suo profilo Facebook, ha scritto: «Le solite zecche dei centri a-sociali non riusciranno a rovinare questo bellissimo sabato al Palacongressi di molti napoletani per bene».   

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image
Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia