Omega Pattinaggio: 3 Campionesse Regionali, 2 Vice Campionesse e 10 qualificate ai Nazionali Settimane piene per le atlete della Omega Pattinaggio, dal Campionato Regionale al saggio di fine stagione - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

MUNICIPIO SPORT

 

08-06-2015

Omega Pattinaggio: 3 Campionesse Regionali, 2 Vice Campionesse e 10 qualificate ai Nazionali

Settimane piene per le atlete della Omega Pattinaggio, dal Campionato Regionale al saggio di fine stagione


Responsive image

Nel week end del 30 e 31 maggio si è svolto presso l’impianto sportivo della Libertas Pilastro di Viterbo il Campionato Regionale Uisp FORMULA. L’Omega Pattinaggio si porta a casa 3 Campionesse Regionali, 2 Vice Campionesse e su un totale di 11 partecipanti conquista 10 qualificazioni per il Campionato Italiano che si terrà nella fine di Giugno a Scanno.

 

Nella giornata di sabato mattina ha gareggiato l’atleta Emma Ceccarelli nella Catergoria F3B, categoria che permette di portare nel disco di gara tutti i salti da una rotazione in combinazione di cinque salti e le trottole verticali esterna-avanti esterna –indietro in combinazione tra loro, ha eseguito un programma tecnicamente e interpretativamente perfetto che sul filo dei decimi le ha permesso di sfiorare la vittoria e comunque di aggiudicarsi il titolo di Vice Campionessa Regionale della categoria su quindici atlete partecipanti e di conquistare la qualificazione al Campionato Italiano.

 

Nella stessa giornata nella seconda convocazione sono scese in pista le atlete Giulia Gioia e Sara Pesola per la Categoria FORMULA F1C. Entrambe le atlete hanno dato battaglia in una classifica molto corta come punteggi ma che comunque ha visto spuntare l’atleta Giulia Gioia che ha conquistato il titolo di Campionessa Regionale della categoria,  di rilevanza anche l’ottima prestazione e l’ottimo quarto posto su 28 partecipanti dell’atleta Sara Pesola entrambe anche loro convocate per il Campionato Italiano di Scanno.

 

Nella giornata di domenica mattina l’atleta Flavia De Luca è scesa in pista nella difficile categoria Formula F5A categoria in cui è possibile portare l’Axel almeno un salto da due rotazioni e la trottola Angelo esterna-indietro. L’atleta che ha chiuso con un ottimo settimo posto ha presentato un balletto di gara con qualche piccola imperfezione che l’ha vista perdere qualche posto in classifica ma grazie al ripescaggio ha la possibilità di partecipare al Campionato Italiano. Come commenta l’allenatrice Paola Ucci “è stata per lei un ottima prima esperienza in questo tipo di competizione che fa ben sperare per le gare a venire”.

 

A seguire è scesa in pista per la categoria F2 B l’atleta Sabina Randazzo che con un programma tecnicamente pulito ma purtroppo artisticamente poco convincente, dove purtroppo continua a giocare  una forte emozione da gara, chiudendo al 19esimo posto su 26 atlete.

 

Nel pomeriggio si sono date battaglia per la conquista del titolo Regionale della Categoria F1B, categoria che permette di portare solo alcuni salti da un giro e trottola interna-indietro, le atlete Federica Chiara, Alessandra Cinti (già Vice-Campionessa Provinciale) , Giulia di Nunzio e Benedetta Marongiu  già campionessa provinciale). Anche qui siamo state in presenza di una gara con classifica molto corta e che si è giocata sul filo del decimo di punto, alla fine ha visto spuntare con un ottima prestazione l’atleta Federica Chiara che si aggiudica il titolo di Campionessa Regionale e come Vice Campionessa Regionale l’atleta Benedetta Marongiu. Un po’ di sbavature ed incertezze per le altre due partecipanti che comunque chiudono con un ottimo sesto posto di Giulia di Nunzio e l’ottavo di Alessandra Cinti su 22 partecipanti. Tutte e quattro le atlete avranno modo di darsi di nuovo battaglia nel campionato Italiano di Scanno.

 

Il week-end di gare di è concluso con Saporito Denise ovvero “l’animaletto da gara”, così come affettuosamente la chiama l’altra allenatrice Noemi Brandimarte, che con una prestazione delle sue mette tutta la giuria d’accordo con un punteggio che mantiene invariato tra il tecnico e l’artistico e le permette di aggiudicarsi il titolo di Campionessa Regionale per la categoria Formula F1A e di passare alla fase nazionale.

 

“Le ragazze hanno lavorato molto in quest’anno con la voglia e concentrazione di fare bene al di là dei podi o dei titoli conquistati. Siamo molto fiere delle prestazioni in gara. Ora ci si preparerà alle gare nazionali cercando di portare a casa un ottimo programma e magari qualche titolo. Fate il tifo e incrociatele dita per le nostre ragazze” – dichiara Paola Ucci.

 

Nel frattempo le ragazze si preparano anche per l’esibizione di chiusura stagione della propria Società previsto presso la loro pista ad Ostia, di fianco all’Ostiamare, il 20 giugno alle 18: da non perdere!

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Pista di pattinaggio, 5 mila pesci congelati per decorarla
La nuova attrazione, aperta in Giappone, è stata giudicata 'crudele e immorale'

ESTERI | 28-11-2016

Responsive image

Paola Ucci, sinonimo di pattinaggio artistico ad Ostia
La Omega Pattinaggio infiamma le piste dal 1982

MUNICIPIO GENTE DEL LITORALE | 09-07-2015

Responsive image

Omega Pattinaggio: trionfo al Trofeo Lazio con 10 primi posti
La Omega Pattinaggio torna ad Ostia dopo la seconda tappa del Trofeo Lazio con un bottino pieno di medaglie

MUNICIPIO SPORT | 22-04-2015

Responsive image

Omega Pattinaggio: 2 Campionesse Provinciali al Campionato “Formula” Roma 2015 della UISP
Paola Ucci e Noemi Brandimarte sono fiere e contente dei risultati delle loro ragazze

MUNICIPIO SPORT | 13-04-2015

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia