Roma, 'attentati' al patrimonio artistico Dal Pantheon, passando per 'la Pietà' di Michelangelo fino a piazza Navona - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

27-03-2017

Roma, 'attentati' al patrimonio artistico

Dal Pantheon, passando per 'la Pietà' di Michelangelo fino a piazza Navona


Responsive image

Roma. La lista delle opere artistiche, sculture, dipinti e architetture di ogni epoca, che sono state danneggiate dal vandalismo è incalcolabile. Praticamente negli ultimi anni, gli attentati perpetrati nei musei e nelle chiese italiane, da parte di un subdolo nemico dell’arte, in grado di colpire tutto ciò che è bello e che rappresenta un diritto dell’umanità, sono cresciuti in maniera esponenziale. A volte si tratta di puro teppismo, senza controllo: graffiti, murales, sfregi gratuiti con l’acido o con strumenti contundenti. Altre di pura follia.

 

Era il 21 maggio del 1972 quando  un geologo australiano di origine ungherese, Lazlo Toth, colpì ripetutamente la Pietà di Michelangelo con un martello gridando: “Sono Gesù Cristo, risorto dalla morte”. La vergine fu gravemente danneggiata: si staccarono cinquanta frammenti, il braccio spaccato, il gomito  e il naso distrutti. Uno degli attentati artistici più gravi al mondo.   Il 24 gennaio del 1989 un uomo su una sedia a rotelle tentò di dare fuoco al capolavoro di Raffaello custodito nei Musei Vaticani, La Madonna di Foligno. Nel 1991, nella Galleria dell’Accademia a Firenze, un folle colpì con un martello il David di Michelangelo distruggendo un dito del piede sinistro della statua. Il 3 settembre del 2011 alcuni frammenti di parte di una delle maschere di tritone della fontana del Moro vennero spezzati. Il 19 febbraio del 2015 fu la volta della fontana a piazza Navona depauperata da alcuni ultras olandesi. Tra i più recenti si ricorda che qualche mese fa, a metà novembre del 2016, è toccato all’elefantino del Bernini, a piazza della Minerva, ritrovato senza la punta della zanna sinistra. Due mesi fa invece degli sconosciuti, mai identificati, hanno imbrattato con lo spray le colonne del Colosseo. Ultimissima invece è la notizia dell’assalto al Pantheon  a breve a pagamento). Una turista straniera ha sfregiato due candelabri settecenteschi nel tempio degli Dei, che annualmente conta 7 mila visitatori.

 

Il tema della sicurezza artistica torna dunque centrale nel dibattito politco. Se è dunque vero come non si possa affidare la supervisione di monumenti e opere artistiche esclusivamente ai sistemi di sicurezza e di vigilanza, non sempre efficaci per una serie di motivi ( gli alti costi che comportano e l’oggettiva difficoltà di controllare un elevato numero di persone), per preservare il patrimonio artistico è in arrivo una legge sui reati contro i beni culturali.“Alla Camera da una settimana è iniziato il dibattito sul provvedimento per inasprire le pene, già approvate dal Consiglio dei Ministri”. Ha detto Dario Franceschini, ministro della Cultura, al Messaggero.

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Abbracci liberi al Pantheon. Il cancro non è contagioso, l'amore sì
Linfo Raduno si svolgerà domenica 4 giugno

CRONACA | 24-05-2017

Responsive image

Roma, altolà ai turisti a Fontana di Trevi
Il Campidoglio prevede di bloccare la sosta dinanzi al monumento

CULTURA | 10-05-2017

Responsive image

Ostia, svastiche e croci celtiche sui muri di Affabulazione
Nuovi atti vandalici nel centro culturale: la denuncia della comunità

MUNICIPIO CRONACA | 19-04-2017

Responsive image

Pantheon, non potremo più visitarlo gratis
Arriva il ticket per uno dei monumenti più belli di Roma

CULTURA | 12-01-2017

Responsive image

Responsive image

Franceschini annuncia la Giornata del Teatro il 22 ottobre
Il ministro della cultura annuncia l’accordo preso: ogni anno vi sarà un giorno in cui tutti i teatri italiani apriranno gratuitamente al pubblico

CULTURA | 04-02-2016

Responsive image

Pistoia: Capitale italiana della Cultura 2017
Il ministro Franceschini e il presidente della giuria di selezione Cammelli commentano positivamente il risultato del bando che ha visto 'sfidarsi' nove città italiane

CULTURA | 26-01-2016

Responsive image

Musei italiani da record. Scavi di Ostia Antica al diciottesimo posto, ma in calo rispetto al 2014
Quello che si è appena concluso è stato l’anno d’oro dei poli museali italiani, sostiene Franceschini

MUNICIPIO TERRITORIO | 16-01-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia