Prendete e condividete tutti. L'app di Renzi contro le fake news Renzi invita a condividere le sue notizie attraverso un'applicazione per smartphone: premio in palio - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

20-04-2017

Prendete e condividete tutti. L'app di Renzi contro le fake news

Renzi invita a condividere le sue notizie attraverso un'applicazione per smartphone: premio in palio


Responsive image

E «In principio era il Verbo». Sono passati pochi mesi da quando Matteo Renzi ha presentato le sue dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio. Con i suoi 2.931.174 follower (dato aggiornato al 20 aprile 2017) il politico italiano più social degli ultimi anni non si accontenta più dei post Twitter e Facebook. I social non bastano più per ricostruire le ceneri del Partito Democratico. Per ricostruire la sinistra servono idee nuove, brillanti, fuochi d’artificio ed effetti speciali alla Transformers. Ora il Matteo versione Silicon Valley deve spiegare, raccontare e parlare dando la sua versione dei fatti. E così dopo il blog www.matteorenzi.it, su imitazione dell’esperienza grillina tanto criticata («Esci dal Blog Beppe, esci da questo streaming» come riportato da La Repubblica il 19 febbraio 2014), non poteva mancare l’omonima applicazione per Android e IOS.

 

Presumibilmente tra le battaglie di Renzi ne spicca una che viene prima di tutte le altre. E nel mirino non c’è solo la Rai, dopo il servizio di Report andato in onda la scorsa settimana su l'Unità, ma anche tutti coloro che secondo l’ex premier diffondono le fake news. Così l’idea di fare lui stesso, il Renzi 2.0, un'informazione che sia contro i professionisti delle bufale e delle false notizie. «Condividere è un verbo bellissimo – scrive Renzi sulle sue pagine social –  Stiamo condividendo un'idea di politica che si basa sulla proposta e non sulla protesta. Che si basa sulle carte vere e non sulle firme false. Che costruisce progetti concreti per il Paese, non prove inventate contro qualcuno. Noi siamo così: una comunità di donne e uomini che prova quotidianamente, passo dopo passo, a dimostrare che si possono cambiare le cose senza urli e mugugni».

 

Ma come funziona l’applicazione di Renzi? La registrazione è molto semplice: basterà accedere inserendo i proprio dati Facebook. L’app di per sé è intuitiva e si apre con una sobria pagina di presentazione con informazioni varie: Eventi, Matteo, News, Volontari e Classifica. La grande novità è rappresentata dalla condivisione del “verbo” di Renzi: lettura e condivisione delle notizie contribuiscono a fare accumulare punti agli utenti (10 punti la condivisione Facebook e 5 su WhatsApp) che vengono ricompensati tramite la pubblicazione del loro nome in una sorta di classifica. Il premio? Matteo inviterà ad un incontro entro aprile i primi cinquanta classificati. Insomma, prendete e condividete tutti.

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Pd. Elisa Simoni dice addio al cugino Matteo Renzi: ‘L’ho avvisato su WhatsApp’
‘Il Partito Democratico è diventato come Forza Italia’, ha detto la neo deputata di Mdp

POLITICA | 15-07-2017

Responsive image

Renzi. Quando a vincere su tutto è l'ignoranza in latino
'Omnia vincit amor', voleva dire. Mentana pronto a correggerlo

POLITICA | 13-07-2017

Responsive image

Elezioni comunali 2017: il centrosinistra perde comuni, Renzi perde la lezione
'Le amministrative non sono le politiche', minimizza il segretario del Pd. Il centrodestra trionfa

POLITICA | 26-06-2017

Responsive image

Ostia, Piano Mare 2017: al via la raccolta differenziata
La raccolta differenziata interesserà la spiaggia, attività commerciali e di ristorazione

MUNICIPIO POLITICA | 24-06-2017

Responsive image

Responsive image

Colazione da Renzi
Dal lunedì al venerdì, alle ore 9:00, rassegna stampa del Pd dalla sede del Nazareno

POLITICA | 31-05-2017

Responsive image

Attentati e fake news. A ogni tragedia le sue bufale
Le sei false notizie sull'attentato di Manchester

ESTERI | 24-05-2017

Responsive image

Caso Consip, Renzi: «Lasciate in pace mia nonna»
Dopo gli ultimi sviluppi sull'inchiesta che vede coinvolto papà Tiziano, l’ex premier si sfoga sui social network

POLITICA | 17-05-2017



ESTERI

Responsive image

Francia, auto investe militari alle porte di Parigi. Possibile attacco terroristico

I militari dell’antiterrorismo stavano uscendo dalla loro caserma quando una Bmw è...

CRONACA

Responsive image

Prostituzione minorile. Giro gestito da donna 60enne: clienti obbligati a fare sesso prima con lei

La sfruttatrice utilizzava i social network per procacciarsi i clienti

CULTURA

Responsive image

Zoomarine: mamma Penelope dà alla luce 4 tartarughe giganti

Possono arrivare a pesare 100 kg. Nuova nidiata dovrebbe schiudersi nei prossimi giorni



SALUTE

Responsive image

Morbillo in Italia: è epidemia. +370% di casi rispetto all’anno scorso

La bambina morta al Bambino Gesù il 28 giugno era affetta dal virus del morbillo:...

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Trombe d'aria in Italia: sono in aumento? Cosa fare per proteggersi

Ieri paura a Ostia per un vortice di vento che ha causato 10 feriti


Responsive image

SPORT

Responsive image

Antonio Cassano, quando il genio incontra la sregolatezza

Fantantonio ci ripensa di nuovo: lascia il Verona, ma non il calcio giocato


Responsive image