Prendete e condividete tutti. L'app di Renzi contro le fake news Renzi invita a condividere le sue notizie attraverso un'applicazione per smartphone: premio in palio - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

20-04-2017

Prendete e condividete tutti. L'app di Renzi contro le fake news

Renzi invita a condividere le sue notizie attraverso un'applicazione per smartphone: premio in palio


Responsive image

E «In principio era il Verbo». Sono passati pochi mesi da quando Matteo Renzi ha presentato le sue dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio. Con i suoi 2.931.174 follower (dato aggiornato al 20 aprile 2017) il politico italiano più social degli ultimi anni non si accontenta più dei post Twitter e Facebook. I social non bastano più per ricostruire le ceneri del Partito Democratico. Per ricostruire la sinistra servono idee nuove, brillanti, fuochi d’artificio ed effetti speciali alla Transformers. Ora il Matteo versione Silicon Valley deve spiegare, raccontare e parlare dando la sua versione dei fatti. E così dopo il blog www.matteorenzi.it, su imitazione dell’esperienza grillina tanto criticata («Esci dal Blog Beppe, esci da questo streaming» come riportato da La Repubblica il 19 febbraio 2014), non poteva mancare l’omonima applicazione per Android e IOS.

 

Presumibilmente tra le battaglie di Renzi ne spicca una che viene prima di tutte le altre. E nel mirino non c’è solo la Rai, dopo il servizio di Report andato in onda la scorsa settimana su l'Unità, ma anche tutti coloro che secondo l’ex premier diffondono le fake news. Così l’idea di fare lui stesso, il Renzi 2.0, un'informazione che sia contro i professionisti delle bufale e delle false notizie. «Condividere è un verbo bellissimo – scrive Renzi sulle sue pagine social –  Stiamo condividendo un'idea di politica che si basa sulla proposta e non sulla protesta. Che si basa sulle carte vere e non sulle firme false. Che costruisce progetti concreti per il Paese, non prove inventate contro qualcuno. Noi siamo così: una comunità di donne e uomini che prova quotidianamente, passo dopo passo, a dimostrare che si possono cambiare le cose senza urli e mugugni».

 

Ma come funziona l’applicazione di Renzi? La registrazione è molto semplice: basterà accedere inserendo i proprio dati Facebook. L’app di per sé è intuitiva e si apre con una sobria pagina di presentazione con informazioni varie: Eventi, Matteo, News, Volontari e Classifica. La grande novità è rappresentata dalla condivisione del “verbo” di Renzi: lettura e condivisione delle notizie contribuiscono a fare accumulare punti agli utenti (10 punti la condivisione Facebook e 5 su WhatsApp) che vengono ricompensati tramite la pubblicazione del loro nome in una sorta di classifica. Il premio? Matteo inviterà ad un incontro entro aprile i primi cinquanta classificati. Insomma, prendete e condividete tutti.

di Giulia Bordini
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Report e vaccini. Se questa è un'inchiesta
Il programma di RaiTre è a rischio chiusura dopo la messa in onda di un servizio giornalistico che, secondo il ministro della Salute Lorenzin, avrebbe creato 'grave disinformazione'. Che errori sono stati commessi?

CRONACA | 19-04-2017

Responsive image

‘Mosè’ Zuckerberg: i dieci comandamenti di Facebook contro le fake news
Il colosso dei social network muove guerra alle notizie false. Uno degli ultimi casi ha coinvolto anche Laura Boldrini

SCIENZE E TECNOLOGIA | 14-04-2017

Responsive image

Pontilenews ha partecipato al Festival internazionale del Giornalismo di Perugia
Un appuntamento indispensabile per capire dove sta andando l'informazione

CULTURA | 10-04-2017

Responsive image

Addio Pd. Rosy Bindi lascia la politica
La presidente della Commissione Antimafia: 'Finita questa legislatura lascerò il campo'

POLITICA | 10-04-2017

Responsive image

Responsive image

Congresso Pd: la resurrezione di Renzi. A Roma ottiene più del 60%
Le primarie per eleggere il nuovo segretario di partito sono attese per il 30 aprile

POLITICA | 03-04-2017

Responsive image

La maledizione del segretario del Pd: se ne cambia uno ogni due anni
Sei segretari in dieci anni: Veltroni, Franceschini, Bersani, Epifani, Renzi e Orfini

POLITICA | 09-03-2017

Responsive image

Ritratto di Michele da Bari, l’uomo che richiede la cittadinanza al Pd
Chi è Michele Emiliano, il governatore della Puglia che sfida Renzi per scippargli il partito

POLITICA | 22-02-2017



ESTERI

Responsive image

Poop Café, e la cacca è servita

Dolci con le sembianze di cacca e bevande servite in tazze a forma di Wc

CRONACA

Responsive image

Cellulari e tumori. Quando i giudici tolgono la toga e vestono i panni di scienziati

La scienza non ha mai confermato la relazione tra l'insorgenza di tumori e le onde...

CULTURA

Responsive image

Roma, International Tattoo Expo: una fiera a colpi di inchiostro

In programma al Palazzo dei Congressi dell’Eur il 5, 6 e 7 maggio



SALUTE

Responsive image

Aspirina, ecco come l'antinfiammatorio riduce il rischio cancro

La scoperta del Massachussetts General Hospital di Boston

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

‘Mosè’ Zuckerberg: i dieci comandamenti di Facebook contro le fake news

Il colosso dei social network muove guerra alle notizie false. Uno degli ultimi casi ha...


Responsive image


Responsive image