Buche Roma: tra le vittime un senatore, che denuncia la sindaca Raggi Aldo Di Biagio ha riportato un ematoma cerebrale, e due vertebre e il piatto tibiale fratturati - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

09-06-2017

Buche Roma: tra le vittime un senatore, che denuncia la sindaca Raggi

Aldo Di Biagio ha riportato un ematoma cerebrale, e due vertebre e il piatto tibiale fratturati


Responsive image

Le buche sulle strade di Roma sono ormai cosa nota. I disagi che creano ad auto e pedoni pure. E a quanto pare, anche ai politici italiani. Questa volta è capitato al senatore di Area Popolare Aldo Di Biagio, il quale è caduto dal suo scooter a causa di una buca. L’incidente è avvenuto lo scorso 8 aprile e, in seguito alle serie contusioni riportate, il senatore ha deciso di denunciare la sindaca Raggi, in segno di protesta verso le condizioni delle strade di Roma e della loro pessima gestione. I capi di accusa di cui Virginia Raggi è stata incolpata sono lesioni colpose e omissione in atti d’ufficio.

 

Il senatore, nella data dell’incidente, stava percorrendo via della Moschea quando con la ruota del suo scooter colpiva un pezzo di asfalto che si era staccato dal manto stradale, lasciando a pochi centimetri di distanza una grande buca. Dopo due preoccupanti giorni in prognosi riservata, Di Biagio riportava un ematoma cerebrale, due vertebre e il piatto tibiale fratturati e diverse fratture costali. «Pensavo di avere la schiena rotta e che non mi sarei più alzato» ha affermato il senatore, raccontando la sua avventura al Corriere della Sera. «Ma ne avrò ancora per mesi e di certo non tornerò come prima» ha continuato il centrista, riferendosi ai cicli di fisioterapia che dovrà affrontare per tornare a camminare. «Quel pezzo di asfalto lì non doveva esserci, quella è una strada che si sta sgretolando da tempo e però nessuno fa i lavori, i vigili hanno dovuto perfino chiuderla per qualche giorno, ma a coprire le buche poi ci hanno pensato i cittadini dell’associazione “Tappami”, non il Comune». Non la sindaca Raggi, che è stata, dicevamo, denunciata.

 

Solamente negli ultimi giorni Di Biagio è tornato a camminare, ribadendo che la buca non è ancora stata riparata, rimanendo un pericolo per gli automobilisti che percorrono quella via, tenendo alta la possibilità di incidenti.

Lo scorso novembre, anche Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle, durante una manifestazione a sostegno del Noal referendum costituzionale, era inciampato in una buca a Roma in via Ostiense, cadendo rovinosamente a terra. «Chi è stato? C'è un infiltrato? I buchi nelle strade li vogliamo mettere a posto?», aveva ironizzato quella volta facendo il verso a chi è solito incolpare la sindaca Raggi per queste cose. 

di Alessandro Bovo

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Roma, un'enorme buca nell’acqua
Dopo l’ennesimo incidente riaffiora l’annoso problema delle buche nella Capitale

CRONACA | 01-03-2017

Responsive image

Roma, anche Beppe Grillo 'ce casca'
Le buche della Capitale non risparmiano nessuno

POLITICA | 26-11-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia