'Mary Poppins Returns': canticchieremo ancora 'Supercalifragilistichespiralidoso'? Nel 2018 il sequel. Emily Blunt è il nuovo volto della tata - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

10-06-2017

'Mary Poppins Returns': canticchieremo ancora 'Supercalifragilistichespiralidoso'?

Nel 2018 il sequel. Emily Blunt è il nuovo volto della tata


Responsive image

Mary Poppins, un cult che ha stregato bambini e adulti. Con le sue doti che la contraddistinguono, la magica tata dal fascino irresistibile ha “istruito” diverse generazioni di spettatori ai valori dell’educazione, del senso della famiglia e dell’autostima, unita a una buona dose di ottimismo e ilarità. Dopo il successo ottenuto con la pellicola del 1964, che ha conquistato ben cinque premi oscar, il film prosegue con i nuovi episodi in uscita il 25 dicembre del 2018. Nel cast sono presenti grandi nomi come Lin-Manuel Miranda, creatore del celebre musical Hamilton e Angela Lansbury, la detective-scrittrice più amata della tv, Dick Van Dyke e Meryl Streep. Ci sarà, inoltre, David Magee, che si occuperà della sceneggiatura, mentre la colonna sonora sarà opera del candidato al premio oscar Marc Shaiman . Il film sarà diretto da Rob Marshall.

 

Finalmente conosciamo la nuova attrice. Sulla copertina di Entertainment Weekly, infatti, vediamo il volto della attuale Mary Poppins, che sostituisce la storica e amatissima Julie Andrew. Dopo 54 anni, l’eccentrica e autorevole Mary che sa far fronte a ogni difficoltà, torna sullo schermo interpretata Emily Blunt, attrice britannica naturalizzata statunitense, divenuta celebre con il film Il diavolo veste Prada. Secondo indiscrezioni, avrà un ruolo più autoritario e intransigente. Senza dubbio sempre carismatico.

 

Il sequel del film è ambientato ancora in casa Banks e la scena ruota intorno ai due ragazzi, Michael e Jane, oramai adulti, interpretati rispettivamente da Ben Whishaw ed Emily Mortimer. Dopo vari problemi familiari, i due giovani ritrovano la gioia e il senso della meraviglia per la vita, grazie alla tata dalle infinite risorse. La pellicola del ’64 era ambientata poco prima della Grande Guerra, mentre il sequel si svolge 25 anni dopo, nella capitale britannica degli anni '30. Le riprese sono iniziate presso gli Shepperton Studios, in Gran Bretagna.

Tornerà Mary Poppins a insegnarci quel senso di sano stupore per tutto ciò che ci circonda e a canticchiare Supercalifragilistichespiralidoso?

 

 di Carla Maria Casula

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Da Star Wars a Mary Poppins: il 2018 è l'anno di sequel e di spinoff al cinema
Film attesi nel 2018: sequel, spinoff, prequel e riadattamenti di classici della tradizione

CULTURA | 09-03-2018

Responsive image