Nonostante le polemiche, Insinna e Perego ancora in Rai L’azienda di viale Mazzini scommette ancora sui due conduttori - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

22-06-2017

Nonostante le polemiche, Insinna e Perego ancora in Rai

L’azienda di viale Mazzini scommette ancora sui due conduttori


Responsive image

La Rai non lascia, ma raddoppia. Sia Flavio Insinna che Paola Perego sono stati confermati dall’azienda di viale Mazzini. Il presentatore romano condurrà, anche l’anno prossimo, Dopofiction, insieme all’amico e collega Nino Frassica. Ad annunciarlo è stato proprio quest’ultimo in un’intervista al settimanale Dipiù: «Flavio e io siamo confermati con Dopofiction anche il prossimo anno». Il comico siciliano ha parlato anche della nota vicenda dei fuorionda svelati da Striscia La Notizia: «D'accordo, avrà sbagliato a dire quelle cose, ma intanto non le ha dette in faccia a nessuno. E poi si è scusato. Flavio ha capito l'errore e se ne è assunto la responsabilità».

 

La notizia comunque non sconvolge e non sorprende più di tanto. Infatti, nei giorni dello scandalo, la Rai aveva espresso solidarietà a Insinna, a partire dal direttore di Rai1 Andrea Fabiano. Quest’ultimo aveva twittato «Solidarietà totale, umana e professionale al conduttore di Affari Tuoi». Era chiaro dunque il segnale che s’intendeva ancora scommettere e puntare su di lui. Forse ad avere più dubbi era il conduttore, attirato dalle avances della politica, rivelate in un’intervista al Corriere della Sera: «Avrei avuto solo l’imbarazzo di decidere con chi candidarmi. Non le faccio nomi, ovviamente. Ma le basti sapere che potevo scegliere di qua o di là, di sopra o di sotto». Appuntamento con Montecitorio solo rinviato?

 

Discorso un po’ diverso invece per Paola Perego. Ad annunciare il ritorno sugli schermi Rai della presentatrice è stata, tramite un tweet, Arcobaleno Tre, la società di produzione e management di Lucio Presta: «Felici perché Raiuno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con Paola Perego dopo un momento di straordinaria follia». La conduttrice aveva lasciato l’azienda dopo la chiusura, avvenuta nel marzo scorso, del programma Parliamone sabato. Come dimenticare infatti le polemiche causate dalla lista sulle donne dell’est. Perdonano i tradimenti, sono disposte a far comandare il loro uomo, sono sempre sexy: queste soltanto alcune delle caratteristiche che porterebbero un italiano a scegliere una straniera. Nei giorni successivi, le numerose critiche e accuse di sessismo, avevamo portato i vertici Rai a dissociarsi e a prendere una posizione, decidendo per la cancellazione del programma. I rapporti sembravano essersi deteriorati, ma ora ecco il colpo scena: Paola Perego e pronta a tornare. Evidentemente le polemiche fanno share. Insinna e Perego di nuovo alla ribalta.

 

di Gianpiero Farina

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Caso Insinna, terzo atto: 'Chiedo scusa, ma Striscia ha dato il peggio di sé'
Nella notte un post di scuse del conduttore su Facebook

CULTURA | 26-05-2017

Responsive image

'Affari Tuoi' secondo round. La concorrente a Insinna: ‘Tu mi insulti, io ti denuncio’
Continuano le polemiche dopo il servizio di 'Striscia la notizia'

CULTURA | 25-05-2017

Responsive image

Flavio Insinna insulta i concorrenti: «Sette dementi e una nana di merda». Sono 'Affari Nostri'?
La prova di Striscia la Notizia sul fuori onda del conduttore, non contento dei concorrenti scelti

CULTURA | 24-05-2017

Responsive image

‘Parliamone sabato’. Come la Rai gira la frittata per chiudere un programma fallimentare
La trasmissione di Paola Perego è stata chiusa. Quali sono i veri motivi

CRONACA | 21-03-2017

Responsive image

Responsive image

Caso Rai e donne dell'Est. Il pubblico rincara la dose
Scoppia la polemica per la trasmissione condotta da Paola Perego su Rai1

CRONACA | 20-03-2017






Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia