E-commerce: quali sono i siti più sicuri per l’acquisto online? Più del 50% dei siti e-commerce non rispetterebbe le norme europee di tutela dei consumatori - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SCIENZE E TECNOLOGIA

 

11-07-2017

E-commerce: quali sono i siti più sicuri per l’acquisto online?

Più del 50% dei siti e-commerce non rispetterebbe le norme europee di tutela dei consumatori


Responsive image

Un sondaggio condotto su scala europea ha rintracciato la percentuale di siti e-commerce che violano le norme europee a tutela dei consumatori, dimostrando che il settore dei viaggi è il primo per il numero dei siti irregolari. Il 69% delle agenzie di viaggio online non sarebbe in regola con le norme europee e 552 siti sarebbero indagati. I settori di vendita sono stati selezionati in base al numero delle segnalazioni degli utenti alle autorità europee, per lo più riguardanti siti per la vendita di biglietti aerei, di viaggi e per lo shopping di prodotti elettronici, soprattutto di cellulari. Le truffe denunciate dai cittadini europei riguardano per lo più la descrizione falsa dei prodotti e le app che insieme all’acquisto del prodotto desiderato fanno sottoscrivere, inconsapevolmente,  abbonamenti di vario tipo. Praticamente assenti risultano essere le segnalazioni riguardo l’e-commerce del settore abbigliamento e di quello dei libri, e-book compresi, che risultano essere i più sicuri (Truenumbers).

 

Gli italiani negli ultimi anni acquistano sempre di più online, ma non solo per spendere meno: il 99% apprezza l’acquisto online perché unisce risparmio e qualità. Per 2 italiani su 3, comprare su internet non è solo conveniente ma “cool”: lo svela un’indagine condotta da Doxa per Groupon. I vantaggi riconosciuti sono il fatto di non avere vincoli di orario, il risparmio di tempo e di denaro (che gli italiani calcolano intorno al 35% rispetto ai prezzi di listino) e anche l’aspetto “elitario”, ovvero arrivare prima degli altri a comprare prodotti esclusivi, senza l’incombenza delle file nei negozi. La ricerca stima inoltre che il 55% del budget degli italiani è destinato all’acquisto di “esperienze” : viaggi, cene, eventi e relax.

 

È proprio di questi giorni la notizia della chiusura di uno dei siti più frequentati dagli appassionati di elettronica: Gli Stockisti. Il sito svendeva a prezzi super-convenienti smartphone, televisori, computer e altra merce elettronica, facendo concorrenza a colossi della vendita online come Amazon. Il segreto della sua convenienza a quanto pare non era nella compra-vendita “in stock”, ma nell’evasione dell’Iva. La Polizia Postale ha oscurato il sito, che aveva un volume di affari di oltre 250 milioni; un’amara sorpresa per chi era in attesa di un ordine.

 

Secondo varie fonti ( Ridble.com/ Forextrading.it), questi sono alcuni tra i siti per gli acquisti online più sicuri e affidabili:

1-      Amazon, il colosso dell’e-commerce. Offerte vantaggiose e un range di prodotti in vendita vastissimo (elettronica, abbigliamento, arredamento etc.) . Il più competitivo per il rapporto qualità/prezzo, permette di monitorare attentamente il proprio ordine e di evitare il rischio truffa, grazie ai numerosi feedback consultabili.

2-      eBAY, un sito storico e ormai garanzia di sicurezza. A differenza di Amazon non vende direttamente al consumatore, ma ospita diversi rivenditori, su cui opera un particolare controllo e dei quali offre molte recensioni.

3-      ePRICE, più recente degli altri, mette a disposizione rivenditori che offrono per lo più prodotti tecnologici, ma vi è anche una sezione di articoli sportivi, per la casa e per la cura della persona. È uno dei pochi ad avere dei punti pick&pay, degli spazi fisici per ritirare il proprio pacco senza spese di spedizione. 

4-      AliExpress, parte del gruppo Alibaba; mette in comunicazione con rivenditori da tutto l’oriente. Vanno considerati in questo casi i controlli delle autorità doganali e i relativi dazi applicati che potrebbero rallentare la consegna della merce e gonfiarne il prezzo.

5-      Monclick, un e-commerce italiano considerato sicuro e affidabile, dal quale è possibile comprare smartphone, elettrodomestici, dispositivi per fotografia, videogiochi, prodotti per ufficio e altro.  Lo staff del sito assiste il cliente dal momento dell’ordine fino alla consegna. 

di Sara Iacono

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Black Friday: come, quando e dove acquistare in Italia
Venerdì 24 novembre sarà la giornata degli acquisti: sconti e offerte online e negli store

SCIENZE E TECNOLOGIA | 13-11-2017

Responsive image

Il bel design è online, non solo Salone del Mobile
Cresce il commercio on line dedicato agli arredi. La scelta tra le grandi marche del design comodamente da casa

CULTURA | 18-04-2016

Responsive image

Acquisti online per le feste: il crollo di Babbo Natale e la vittoria dei corrieri
L'e-commerce in Italia sta crescendo: sempre più persone preferiscono acquistare online piuttosto che nei negozi tradizionali. La ricerca di Netcomm parla di 9 milioni italiani

CRONACA | 30-12-2015



POLITICA

Responsive image

Virginia Raggi, battuta d’arresto per #lasindacainforma. Adesso #lasindacasindigna

La rubrica settimanale, pubblicata sul sito di Roma Capitale, non è stata ritenuta...

ESTERI

Responsive image

Uma Thurman contro la produzione di Kill Bill: ‘Incidente insabbiato intenzionalmente’

A quindici anni da un terribile incidente avvenuto sul set della pellicola, l’attrice...

CRONACA

Responsive image

Cassazione: il saluto romano non è reato se con intento commemorativo

Assolti i due manifestanti di CasaPound per i fatti del 2014 a Milano

CULTURA

Responsive image

Malcom X: a 53 anni dal suo assassinio, cosa resta dell’eredità di un mito

Ricorre oggi la morte dell'attivista per i diritti umani e difensore della lotta degli...



SALUTE

Responsive image

Morbo di Hashimoto. Cos’è la malattia di cui soffre la modella Gigi Hadid

Criticata sui social per il suo improvviso dimagrimento. La modella ne spiega il motivo


Responsive image

SPORT

Responsive image

Giro d’Italia 2018: da Gerusalemme a Roma per una storica edizione

L’ultima tappa si svolgerà il 27 maggio nella Capitale


Responsive image