Sud Italia in fiamme: da Messina al Vesuvio è emergenza incendi Gli incendi boschivi registrati dall'inizio della stagione hanno richiesto già 458 interventi (quasi il doppio degli anni passati) nella sola Sicilia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

12-07-2017

Sud Italia in fiamme: da Messina al Vesuvio è emergenza incendi

Gli incendi boschivi registrati dall'inizio della stagione hanno richiesto già 458 interventi (quasi il doppio degli anni passati) nella sola Sicilia


Responsive image

«Dal 15 giugno a oggi sono state 430 le richieste di concorso aereo della flotta di Stato giunte dalle Regioni al Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) del Dipartimento della Protezione civile, il picco mai raggiunto nello stesso periodo negli ultimi dieci anni». Il Sud Italia brucia. A lanciare l’allarme incendi boschivi, di natura spesso dolosa, è la Protezione Civile che, sul sito ufficiale, dà i numeri – e la misura – di un fenomeno che non trova eguali negli anni precedenti: nella sola giornata di ieri, 11 luglio, sono state 11 le richieste d’aiuto inviate dalla Sicilia, 5 dal Lazio, dalla Campania e dalla Puglia, 3 rispettivamente da Abruzzo, Basilicata e Calabria e 1 da Umbria e Molise. A confermarsi terra del fuoco è la Sicilia, dove i roghi vengono domati per poi riaccendersi continuamente, arrivando a richiedere già 458 interventi dall’inizio della stagione.

 

La Sicilia non trova ristoro dalle fiamme e dal fumo da lunedì 10 luglio, quando la furia infernale si è abbattuta su Messina e ha investito anche le zone periferiche della città con annessa evacuazione dell’università cittadina. Ci sono volute 24 ore e il dispiego di quattro Canadair del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e un elicottero della Marina Militare per domare l’incendio, ma permangono piccoli focolai che mantengono alta la soglia d’allarme. È toccato poi a Catania, martedì mattina, e ancora a Enna e Palermo, dove le fiamme sono state riscontrate nei pressi di una casa di riposo. Le forze scese in campo per salvare la Sicilia dai roghi non bastano e il corpo dei Vigili del Fuoco chiede un rafforzamento dell’organico per fronteggiare l’emergenza. I danni ammontano, allo stato attuale, a centinaia di migliaia di euro, come stimato dal presidente della Regione Rosario Crocetta, che ieri mattina si è recato sui luoghi dei roghi: «Occorre introdurre pene severissime nei confronti dei piromani, che non possono cavarsela con pochi mesi di reclusione, le condanne non dovrebbero essere inferiori ai 10 anni, in modo tale da scoraggiare coloro che attentano all'integrità e alla sicurezza del territorio», ha dichiarato a muso duro durante l’incontro con l’amministrazione comunale di Messina. 

 

Nemmeno il Vesuvio è sfuggito alla follia piromane. Le fiamme, divampate sul vulcano, hanno raggiunto i due chilometri di lunghezza e la colonna di fumo, che parte dalle sue pendici, ha avvolto tutto il Golfo partenopeo. Sul posto sono arrivate decine di volontari, oltre a un S64, un Canadair e un elicottero regionale dispiegati nelle aree di Ottaviano, Trecase e Torre del Greco. Il sindaco di Ottaviano e presidente della Comunità del Parco Vesuvio Luca Capasso sta parlando in queste ore di "emergenza nazionale" e ha chiesto l'intervento dell’Esercito e del Governo. Sui social network, a lanciare un appello sono gli utenti campani, che parlano di “situazione drammatica”:  «Aria irrespirabile. Nessun aiuto oltre a due Canadair», scrive una ragazza da Torre del Greco. «Non avete idea di quanto sia terribile vedere il verde del Vesuvio che diventa nero, un pezzo di cuore che si distrugge», twitta un’altra utente. Ma a parlare sono, soprattutto, le foto che immortalano il Golfo partenopeo ostaggio delle fiamme, emblema di una situazione che non soffocava - a questi livelli - l'Italia dal 2007. 

 

(foto da Twitter)

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Castel Fusano, la pineta di Ostia va a fuoco: arriva il piano del Campidoglio
Per fronteggiare l'emergenza incendi 'più personale e nuovi mezzi per difendere la pineta'

MUNICIPIO CRONACA | 30-07-2017

Responsive image

Roma, arrestato piromane. Aveva tentato la fuga su un bus Cotral
L’uomo ha dato fuoco a un terreno vicino a case popolari

CRONACA | 14-07-2017

Responsive image

Fuoco in Sicilia, l'emergenza incendi rientra: autocombustione o cause dolose?
Alfano ha dichiarato il suo impegno nell'individuare presunti piromani

CRONACA | 18-06-2016



POLITICA

Responsive image

Non solo Di Battista: i più sentimentali ritiri dalla politica

Come si sono reinventati gli ex big della politica nostrana

ESTERI

Responsive image

9 novembre 1989: cade il Muro di Berlino. Dal 'Goodbye' a Lenin al progresso tedesco

A Berlino il simbolo della Guerra Fredda crollava portando la Germania a una nuova epoca

CULTURA

Responsive image

Roma, ‘100 presepi’ da tutto il mondo in mostra

Fino al 7 gennaio presso la Sala del Bramante dalle ore 10:00 alle 20:00 festivi compresi



SALUTE

Responsive image

In Italia primo caso al mondo di tumore allo stomaco asportato con endoscopia

La paziente è stata in grado di lasciare l'ospedale tre giorni dopo l'intervento

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Roma, Google Street View ci paparazza nelle stazioni metro

Dal 14 al 21 novembre tutti in posa in 11 stazioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Mondiali 2018. Come sarebbe andata con la nostra formazione?

Italia-Svezia: tridente ElSha-Immobile-Insigne

MUNICIPIO DEL MARE

Il tribunale del Riesame di Roma ha respinto l'istanza di scarcerazione


Responsive image