Morbillo in Italia: è epidemia. +370% di casi rispetto all’anno scorso La bambina morta al Bambino Gesù il 28 giugno era affetta dal virus del morbillo: sarebbe la terza vittima del 2017 - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SALUTE

 

13-07-2017

Morbillo in Italia: è epidemia. +370% di casi rispetto all’anno scorso

La bambina morta al Bambino Gesù il 28 giugno era affetta dal virus del morbillo: sarebbe la terza vittima del 2017


Responsive image

È di oggi la notizia che la bambina morta lo scorso 28 giugno al Bambino Gesù di Roma era affetta dal morbillo. Era seguita già dall’età di 3 mesi per patologie precedenti ed era stata ricoverata in seguito a febbre persistente e coagulopatia. Oggi l’Istituto superiore di sanità ha comunicato all’ospedale romano il risultato dei test richiesti che confermano la positività della piccola al virus selvaggio del morbillo, che si contrae per contatto con soggetti affetti dalla malattia. Si tratta solo della terza vittima delle complicanze del morbillo dall’inizio del 2017. Non è di molto tempo fa la notizia del bambino di Monza, affetto da leucemia, deceduto il 22 giugno scorso. La sua situazione si era aggravata dopo aver contratto il virus del morbillo, forse dai suoi fratelli, non vaccinati contro la malattia per scelta dei genitori. Il 28 aprile si è registrata un’altra vittima a Roma: una bambina di 9 anni affetta da cromosomopatia, una malattia genetica complessa. Trovandosi in una condizione di fragilità pregressa è morta nell’ospedale Bambino Gesù a causa delle complicazioni del virus e, secondo il parere dei medici, se fosse stata vaccinata avrebbe potuto salvarsi.

 

Un bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità aggiorna i numeri riguardanti i casi di morbillo nel 2017 in Italia, e sono preoccupanti. Solo nel mese di giugno sono stati 401 i casi nel nostro paese: un aumento del 370% rispetto al 2016 ( nello stesso mese, lo scorso anno, sono stati registrati 85 casi). Salgono a 3500 i contagiati dal virus da inizio anno; l’89% di loro non era stato vaccinato, il 6% vaccinato con una sola dose. I dati snocciolati dall’ISS non finiscono qui: dei 3500 casi di morbillo attestati, il 35% ha avuto almeno una complicanza. Il 41% dei malati è stato ricoverato e il 22% ha fatto ricorso al pronto soccorso. In più della metà dei casi il virus ha interessato persone tra i 15 e i 39 anni (l’età media dei contagiati è 27 anni), ma ben 210 casi sono stati di bambini sotto un anno di vita, e quindi più a rischio perché non possono essere ancora vaccinati. 255 i casi fra gli operatori sanitari, che più di tutti rischiano di contagiare a loro volta persone immunodepresse o affette da patologie per le quali il morbillo potrebbe comportare pericolose complicazioni.

 

Sul sito dell’ISS è pubblicato il testo dove sono riportate le analisi dell’impatto epidemiologico delle patologie per le quali il decreto legge ha reso le vaccinazioni obbligatorie (ora ridotte da 12 a 10). Nella sezione riguardante il morbillo si parla chiaramente di un’epidemia in corso, che comporta il rischio di complicanze elevato, soprattutto per i soggetti più deboli. La vaccinazione dei bambini in età scolare contribuirebbe a incrementare l’immunità di gregge «proteggendo così anche le persone in età più avanzata, che hanno comunque diritto alla vaccinazione gratuita grazie al piano di eliminazione del morbillo (l’eliminazione del morbillo dall’Europa sarebbe dovuta avvenire già nel 2015)», come spiega il testo.

di Sara Iacono

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Vaccini, calo drammatico il Ministero li sostiene
La controcultura sta facendo crollare la percentuale di vaccinati

POLITICA | 18-10-2015

Responsive image


POLITICA

Responsive image

CRONACA

Responsive image

Spara a figlia della ex: la ragazza è morta

L'uomo si era tolto la vita dopo aver colpito al volto la quindicenne

CULTURA

Responsive image

Picasso a Roma: qui trovò l'amore per l'arte (e per una donna)

'Picasso tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925' in mostra alle Scuderie del Quirinale fino...



SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Roma a velocità 5G: c'è l'accordo Raggi-Fastweb

«Roma non era stata inizialmente considerata, ma non ci siamo dati per vinti» ha detto la...


Responsive image

SPORT

Responsive image

Quei bravi guaglioni

Il Napoli di Sarri sogna uno scudetto che attende da oltre 30 anni

MUNICIPIO DEL MARE

Il 23 e il 24 settembre solidarietà, presentazioni editoriali e musica dal vivo


Responsive image