Terremoto di magnitudo 6.7 in Grecia. Morti sull'isola di Kos La violenta scossa è stata avvertita su tutta la costa turca meridionale e sulle isole greche. È seguito un piccolo tsunami - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

21-07-2017

Terremoto di magnitudo 6.7 in Grecia. Morti sull'isola di Kos

La violenta scossa è stata avvertita su tutta la costa turca meridionale e sulle isole greche. È seguito un piccolo tsunami


Responsive image

È di almeno 2 morti e 200 feriti il bilancio del terremoto di magnitudo 6.7 che ha colpito l’isola greca di Kos e la città turca di Bodrum. La violenta scossa è stata avvertita su tutta la costa turca meridionale e sulle isole greche, mete di un turismo ancora più intenso negli ultimi fine settimana di luglio, intorno alle 1:31 di notte (mezzanotte e mezza in Italia). Alla prima scossa ne sono seguite altre di assestamento e un piccolo tsunami. L’epicentro è stato individuato, a una profondità di 10 chilometri, a 10 chilometri a sud di Bodrum e a 16 chilometri a sud di Kos. La Farnesina e l’ambasciata italiana ad Atene sono al lavoro per verificare la presenza o meno di connazionali tra i morti o tra i feriti, mentre il console italiano Luigi Iannuzzi – citato d’Ansa – invita gli italiani presenti nell’area  «ad attenersi alle raccomandazioni delle autorità locali. I nostri recapiti d'emergenza sono attivi per chiunque ne avesse bisogno». 

 

Le 2 vittime si trovavano sull’isola di Kos ed erano entrambi turisti, di nazionalità turca e svedese, e – come riporta l’Ansa – ad ucciderli è stato il crollo del tetto di un bar dentro il quale avevano deciso di passare la serata. E proprio a Kos, nella parte vecchia, si è verificato il maggior numero di crolli, mentre altri edifici, tra cui anche l'antica moschea e la fortezza del XIV secolo situata all'ingresso del porto principale, sono stati danneggiati. Centinaia i turisti che hanno lasciato il proprio hotel e hanno passato la notte all’aperto. Un elicottero, partito da Rodi, è al lavoro per liberare le persone rimaste intrappolate nelle macerie, mentre l’esercito, mobilitatosi assieme alle squadre di emergenza, si trova attualmente nei villaggi per verificare i danni. A Bodrum manca da ore l’elettricità e la rete telefonica non funziona. Le strade sono allagate per via del piccolo tsunami che si è verificato in seguito alla scossa, ma non si registrano, per ora, danni ingenti. 

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Sciame sismico in Grecia: paura anche nel Salento
Sette scosse di magnitudo superiore a 4.0 registrate nella notte

ESTERI | 16-10-2016

Responsive image

Terremoto in Grecia: forte scossa avvertita anche in Calabria e in Puglia
Il sisma di 6,5 gradi della scala Richter ha colpito l’isola di Lefkada. Due i morti accertati finora e quattro i feriti. Chiuse le scuole in alcuni comuni calabresi

ESTERI | 17-11-2015

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia