Omicidio Napoli. Trovato mutilato e murato il corpo del giovane attivista gay Il suo assassino aveva detto di aver gettato il corpo in mare - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

31-07-2017

Omicidio Napoli. Trovato mutilato e murato il corpo del giovane attivista gay

Il suo assassino aveva detto di aver gettato il corpo in mare


Responsive image

Si pensava di trovarlo in mare il corpo senza vita dell’attivista gay di Aversa Vincenzo Ruggiero, scomparso lo scorso 7 luglio e ucciso dal rivale in amore Ciro Guarente, dopo aver scoperto che il 25enne aveva una storia con il suo ex compagno Heven Grimaldi. Invece, la triste scoperta della polizia che indagava sull'omicidio avvenuto a Napoli ha fatto emergere una realtà ancora più macabra e tremenda: il corpo del giovane è stato trovato mutilato e murato, in uno scantinato nel quartiere Ponticelli, a Napoli. La versione di Guarente è stata smentita dalle videocamere di sorveglianza della zona che lo hanno ripreso mentre portava una valigia. Gli inquirenti hanno poi monitorato gli spostamenti successivi dell’uomo che li hanno portati verso una zona appartata che l’omicida conosceva bene.

 

 

Lì, in un edificio abbandonato, la polizia ha scoperto i resti della vittima quasi del tutto irriconoscibile. Guarente, infatti, si sarebbe accanito sul cadavere per cercare di liberarsi del corpo con dell’acido e, infine, lo ha murato. Ora sta al medico legale appurare come sia stato ucciso il giovane. Gli inquirenti, infatti, nutrirebbero dei dubbi in merito alle dichiarazioni rilasciate da Guarente che aveva parlato di un incidente. Alla procura di Napoli Nord, appena dopo l’arresto, l’omicida aveva confessato che la vittima aveva sbattuto la testa su uno spigolo mentre litigavano. Versione che non convince del tutto gli inquirenti. A occuparsi delle indagini sull'omicidio sono il procuratore di Napoli Nord Francesco Greco e il pm Vittoria Petronella che sentiranno in giornata l’accusato al quale sarà convalidato l’arresto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

 

Nei giorni scorsi il compagno di Vincenzo Ruggiero, Heven Grimaldi, aveva rilasciato sul suo profilo Facebook uno sfogo circa ciò che era avvenuto: «Scrivo qui perché nonostante mi distrugge interagire con il mondo, è l'unico modo per difendermi dalle perfide e immotivate accuse mosse nei miei confronti. Io Heven Grimaldi ero all'oscuro dello struggente episodio della morte di Vincenzo».

di Clara Pellegrino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Serie A, Roma e Lazio impegnate in due big match
Le due squadre capitoline contro Napoli e Juventus

SPORT | 14-10-2017

Responsive image

Roma-Napoli: alta tensione per il big match in campo… e in città
Previste misure di sicurezza straordinarie per la sfida all'Olimpico di sabato sera

SPORT | 11-10-2017

Responsive image

Quei bravi guaglioni
Il Napoli di Sarri sogna uno scudetto che attende da oltre 30 anni

SPORT | 21-09-2017

Responsive image

San Gennaro fa il miracolo. Anche su Twitter
Dalla solennità dell’ampolla contenente il sangue ai commenti più o meno irriverenti dei fedeli (e non)

CULTURA | 19-09-2017

Responsive image

Responsive image

Metropolitane italiane a confronto: la più bella, la più costosa, la peggiore
Roma, Milano, Napoli, Brescia, Torino, Catania e Genova a paragone

CRONACA | 20-07-2017


Responsive image

Napoli, il ricordo del primo scudetto tra 'anema e calcio'
Era il 10 maggio 1987

SPORT | 10-05-2017



POLITICA

Responsive image

10 anni di Pd: tra malumori e scissioni, nozze di stagno del partito al Teatro Eliseo

L'evento in diretta dalla pagina Facebook ufficiale del Pd e da quella del segretario...

ESTERI

Responsive image

Usa, dopo Weinstein è il turno di Trump: il presidente indagato per molestie sessuali

«Quando sei una star, le donne te lo lasciano fare». Lo aveva dichiarato il tycoon nel...

CULTURA

Responsive image

Fine sì? Fine no?: gli Elio e le Storie Tese si sciolgono, davvero

Il gruppo annuncia la decisione con ironia, in un servizio mandato in onda ieri sera alle...



SALUTE

Responsive image

In Italia primo caso al mondo di tumore allo stomaco asportato con endoscopia

La paziente è stata in grado di lasciare l'ospedale tre giorni dopo l'intervento

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Falla nel Wi-Fi: connettersi non è più sicuro. Siamo tutti a rischio

A rischio di attacco hacker tutti i dispositivi connessi con reti protette da password


Responsive image

SPORT

Responsive image

Una Lazio eroica batte la Juve e conquista anche 'Osho'

Con il 2 a 1 di sabato, i biancocelesti espugnano il fortino Stadium. Federico Palmaroli,...

MUNICIPIO DEL MARE

All'inaugurazione anche la sindaca di Roma Virginia Raggi


Responsive image