10 ottobre 1906: primo Nobel per la Letteratura a un italiano 'per la sua energia creativa’ A Giosuè Carducci è riconosciuto il suo ‘capolavoro di poetica’ - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

10-10-2017

10 ottobre 1906: primo Nobel per la Letteratura a un italiano 'per la sua energia creativa’

A Giosuè Carducci è riconosciuto il suo ‘capolavoro di poetica’


Responsive image

10 ottobre 1906. Cinque anni dopo l’assegnazione del primo Nobel, finalmente è un italiano a riceverlo. Il barone de Bildet, ambasciatore svedese in Italia, consegna a Giosuè Carducci (1835-1907)il Nobel per la Letteratura, assegnatogli alcuni giorni prima a Stoccolma. Il premio viene portato personalmente al poeta ormai malato e anziano. Infatti muore l’anno successivo. Il Nobel è un obiettivo prefissato e raggiunto per Carducci che, parlando del suo celebre “Inno a Satana” (1863), scrive: «L'Italia col tempo dovrebbe innalzarmi una statua, pel merito civile dell'aver sacrificato la mia coscienza d'artista al desiderio di risvegliar qualcuno o qualcosa».

 

 Illustre poeta, professore, senatore e brillante oratore,  Carducci si è distinto per l’intensità del suo impegno letterario e politico, ma soprattutto per il suo contributo allo studio e all’insegnamento dei classici della letteratura  italiana. Le sue grandi capacità sono sintetizzate perfettamente nella motivazione dell’assegnazione del premio Nobel, che recita: «Non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all'energia creativa, alla purezza dello stile e alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica».

 

Carducci,  incarnazione del Risorgimento italiano e dell’Ottocento letterario, è stato il primo italiano a inaugurare la stagione dei Premi Nobel per la Letteratura italiani. Dopo di lui, infatti, ne sono stati eletti sei: Grazia Deledda  (1926), Luigi Pirandello (1934), Salvatore Quasimodo(1959), Eugenio Montale ( 1975)e Dario Fo (1997).  Dunque, anche se non è l’Italia a detenere  il record per numero di  Premi  Nobel per la Letteratura (la Francia vanta 15 premiati), il nostro paese può ugualmente rivendicare il suo centenario  ruolo di patria di grandi poeti e artisti.

di Francesca Splendori

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Bob Dylan ringrazia ma non andrà a ritirare il Nobel: ‘ho altri impegni’
Il cantautore l’ha comunicato per lettera all’Accademia svedese

CRONACA | 16-11-2016

Responsive image

Ecco perché Bob Dylan ha vinto il Nobel per la Letteratura
La pietra rotolante del rock anni ’60 si è distinta tra i professionisti della scrittura

CULTURA | 13-10-2016

Responsive image


POLITICA

Responsive image

ESTERI

Responsive image

Melbourne: Suv sulla folla

La polizia: 'Atto deliberato'. Due arresti

CRONACA

Responsive image

Banda della Magliana, capitolo non ancora chiuso: arrestato il nuovo boss

Preso dopo una lunga latitanza Fausto Pellegrinetti



SALUTE

Responsive image

In Italia primo caso al mondo di tumore allo stomaco asportato con endoscopia

La paziente è stata in grado di lasciare l'ospedale tre giorni dopo l'intervento

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Roma, Google Street View ci paparazza nelle stazioni metro

Dal 14 al 21 novembre tutti in posa in 11 stazioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Mondiali 2018. Come sarebbe andata con la nostra formazione?

Italia-Svezia: tridente ElSha-Immobile-Insigne

MUNICIPIO DEL MARE

Messo in sicurezza dai residenti la struttura che collega via Carlo Bonucci a via Antonio Taramelli


Responsive image