Violenze sulle donne: perché la Giornata mondiale per eliminarle è il 25 novembre A Roma è prevista una manifestazione nazionale - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

24-11-2017

Violenze sulle donne: perché la Giornata mondiale per eliminarle è il 25 novembre

A Roma è prevista una manifestazione nazionale


Responsive image

Il 25 novembre è la Giornata mondiale dell’eliminazione delle violenze contro le donne. Secondo l’Onu, al 2015, il 35% delle donne nel mondo ha subito violenze fisiche o sessuali da parte del partner o da un’altra persona. Due terzi delle vittime degli omicidi in ambito famigliare sono ragazze. In Italia, secondo i dati Istat, a giugno 2015  in 6 milioni 788 mila hanno subìto violenza fisica o sessuale: si tratta del 31,5% della popolazione femminile, quasi una su tre. In più sarebbero avvenuti almeno 100 delitti all’anno: nel 2016 se ne sono contati 120 e nel 2017 la media è di una vittima ogni tre giorni. Negli ultimi 10 anni le donne uccise in famiglia sono state 1.740. Sempre secondo l’Istat, sono circa 3 milioni e mezzo le vittime di stalking. Quest’anno, in occasione della Giornata mondiale dell’eliminazione delle violenze contro le donne, ci sarà una manifestazione nazionale a Roma.

 

Il 25 novembre a Roma da piazza della Repubblica  partirà la Manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne. L’inizio del corteo è previsto per le ore 14:00. La manifestazione di quest’anno metterà al centro  le risposte delle donne alle violenze subite in tutti i campi del vivere quotidiano. Una manifestazione nella quale il #Metoo (anch’io ho subito violenze) si trasformerà in #Wetooghether (noi insieme e unite possiamo vincerla). Lo slogan della manifestazione è: non ci fermeremo, abbiamo un piano.

 

La data della Giornata mondiale dell’eliminazione delle violenze contro le donne è stata scelta nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite da un gruppo di donne attiviste. Non è stata decisa casualmente: è la ricorrenza di un brutale assassinio avvenuto nel 1960 nella Repubblica Domenicana, ai tempi del dittatore Trujillo. Tre sorelle, considerate rivoluzionarie, furono torturate, strangolate, massacrate. I corpi furono poi buttati giù da un fosso simulando un incidente.

 

Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto a riguardo della Giornata contro la violenza sulle donne: «L'educazione al rispetto reciproco, nei rapporti personali e nelle relazioni sociali, è alla base del nostro vivere civile. La violenza sulle donne è un fenomeno sociale ingiustificabile che attecchisce ancora in troppe realtà, private e collettive e nessun pretesto può giustificarla» (Ansa).

di Nicholas Sabene

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Roma dalla parte delle donne. Ecco i due numeri da chiamare in caso di violenza
La campagna è stata promossa in concomitanza con la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

CRONACA | 27-11-2017

Responsive image

Ostia, il 'grido comune' delle donne fotografate da Pino Rampolla
I ritratti del fotografo lidense in mostra fino all'8 dicembre all'Exdepò

MUNICIPIO GENTE DEL LITORALE | 25-11-2017

Responsive image

#Quellavoltache: un hashtag per raccontare le violenze subite
Su Twitter le esperienze di donne vittime di abusi

CRONACA | 18-10-2017

Responsive image

Violenza contro le donne. Che fine ha fatto l’uomo?
La causa va ricercata in alcuni stereotipi culturali; la soluzione in una ridefinizione dell’identità maschile

CRONACA | 24-11-2016

Responsive image

Responsive image

Roma: sequestrata, imbavagliata e stuprata
Il 25 novembre l'Italia si mobiliterà per combattere la violenza sulle donne

CRONACA | 21-11-2016

Responsive image

AAA cercasi stupratori: 10 mila euro è la taglia emessa dal sindaco di Cinisi
La vittima di violenza sessuale è una minore che avrebbe denunciato l'accaduto

CRONACA | 12-07-2016

Responsive image

Stalking Buster, arriva l'app contro il femminicidio
L'app gratuita permette di inviare chiamate e sms d'emergenza in casi di violenza o stalking

CRONACA | 15-06-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia