Mondiali 2018, gli errori si pagano: Carlo Tavecchio si dimette Tavecchio: 'Ventura non l'ho scelto io'. Nuovo presidente entro 90 giorni - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

20-11-2017

Mondiali 2018, gli errori si pagano: Carlo Tavecchio si dimette

Tavecchio: 'Ventura non l'ho scelto io'. Nuovo presidente entro 90 giorni


Responsive image

Roma. Questa mattina, 20 novembre, il presidente della Federazione italiana giuoco calcio (Figc) Carlo Tavecchio ha presentato le sue dimissioni, in seguito alla mancata qualificazione della Nazionale Italiana di calcio ai Mondiali di Russia 2018. Dopo soltanto cinque minuti di Consiglio federale, il presidente dimissionario è uscito dalla sala, dichiarando: «Ambizioni e sciacallaggio politico hanno impedito di confrontarci sulle ragioni di questo risultato». Decisiva è stata la mancata fiducia della Lega Dilettanti, l'unico organismo che avrebbe potuto mandarlo in minoranza. L'Associazione italiana calciatori (Aic), guidata da Damiano Tommasi e la Lega Pro del presidente Gabriele Gravina hanno votato per le dimissioni di Tavecchio, al contrario dell'Associazione italiana allenatori del presidente Renzo Ulivieri. L'Associazione italiana arbitri ha deciso di astenersi.

 

In seguito alle dimissioni dell'ormai ex capo della Figc Carlo Tavecchio, si è svolta una conferenza stampa trasmessa in diretta su Facebook da 'Repubblica'. Tavecchio, che dopo aver esonerato Ventura aveva deciso di non dimettersi, ha esposto anche i punti positivi della sua gestione: la ristrutturazione del centro sportivo di Coverciano, lo sviluppo del calcio femminile, gli ottimi risultati delle nazionali giovanili, le quattro squadre italiane in Champions League e l'introduzione della tecnologia e del VAR (Video Assistant Referee) nel calcio italiano. «Se avessimo fatto un gol, Tavecchio era un campione», ha sottolineato il presidente, difendendosi dalla gogna mediatica a cui è stato sottoposto dopo la disfatta mondiale. Per quanto riguarda la mancata fiducia della Lega Dilettanti, Tavecchio si è detto sorpreso e scandalizzato dall'assenza in consiglio di Serie A e Serie B. 

 

L'ormai ex presidente della Figc ha parlato della scelta di affidare la Nazionale al commissario tecnico Gian Piero Ventura. «Il commissario tecnico, dopo un'analisi di quattro soggetti, lo ha scelto Lippi. Non ho mai scelto Ventura, ma ho sempre dichiarato il contrario. Ora lo sapete». Al presidente è stato chiesto quali siano stati i suoi errori più gravi: Tavecchio ha risposto di aver sbagliato nel non intervenire nell'intervallo della partita di Milano tra Italia e Svezia per cacciare Ventura, colpevole di aver sbagliato atteggiamento e formazione nella doppia sfida valida per l'accesso ai Mondiali.

 

Il presidente uscente ha affermato di aver sempre condiviso le scelte del presidente del Coni Giovanni Malagò e di non voler smettere con il calcio, ironizzando: «Gioco ancora a calcetto e sono a disposizione se ci sarà bisogno di consigli per gli acquisti per quanto riguarda il mondo dilettantistico». Ha poi aggiunto di non essersi dimesso subito non per interesse personale: «Dopo 25 anni in banca, 20 anni di sindaco, 20 tra i dilettanti, pensate che io abbia bisogno di sedermi su una sedia?» La conferenza stampa si è conclusa con il rammarico del presidente per non essere riuscito a portare l'Italia ai Mondiali. «Gli italiani meritavano la soddisfazione di andare ai Mondiali, io ce l'ho messa tutta», ha concluso il capo della Figc. Tavecchio dovrebbe comunque rimanere a capo della Federazione per i prossimi 90 giorni prima delle elezioni che decreteranno il nuovo presidente, con la speranza di riportare l'Italia e il calcio italiano dove meritano di stare.

 

di Francesca Margiotta

 

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Mondiali 2018. Come sarebbe andata con la nostra formazione?
Italia-Svezia: tridente ElSha-Immobile-Insigne

SPORT | 21-11-2017

Responsive image

Mondiali 2018: Italia ripescata? Per Fifa è possibile. Ecco come
Speranza di ripescaggio per gli Azzurri per accedere a Russia 2018. C’è anche un precedente

SPORT | 15-11-2017


Responsive image

Calcio: sarà Marcello Lippi il direttore tecnico della Nazionale italiana
Un ruolo di rilievo conferitogli da Carlo Tavecchio per tutto ciò che l'allenatore di Viareggio ha regalato al mondo calcistico azzurro

SPORT | 11-05-2016

Responsive image

Responsive image

Nazionale italiana. È ufficiale: dopo Euro 2016 Conte dirà addio agli azzurri
Tra i probabili sostituti in pole position Donadoni e Capello, poi Ranieri, Ventura e Mancini

SPORT | 16-03-2016

Responsive image

Il Parma disputerà le prossime gare, cinque milioni dalla Lega Calcio
L'Assemblea riunitasi ieri in Lega Calcio ha deciso, non senza polemiche, di utilizzare il fondo multe per garantire la prosecuzione del Campionato alla squadra parmigiana

SPORT | 07-03-2015



POLITICA

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato

Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CULTURA

Responsive image

Word Press Photo: una mostra capace di raccontare un anno con gli occhi

A Roma, una mostra per fare il giro del mondo tra curiosità , natura, fatti



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image