Melbourne: Suv sulla folla La polizia: 'Atto deliberato'. Due arresti - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

21-12-2017

Melbourne: Suv sulla folla

La polizia: 'Atto deliberato'. Due arresti


Responsive image

Melbourne, Flinders Street. Un Suv bianco è passato con il rosso precipitandosi sui passanti, e travolgendone almeno 16. Tra i feriti in gravi condizioni un bambino, colpito alla testa. Sono stati arrestati l'autista del Suv e un secondo uomo. Al momento le indagini della polizia australiana, che ha chiesto attraverso Twitter di evitare la zona dell'incidente, e che ha parlato di «atto deliberato», non escludono nessuna pista.

di Redazione PontileNews
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Melbourne, il terrorista alla tv: 'Questo è per l'Isis'
L'attentato terroristico è stato rivendicato

ESTERI | 06-06-2017

Responsive image


POLITICA

Responsive image

Governo o non Governo, questo è il problema: secondo tentativo per la Casellati

Proseguono le consultazioni. Entro venerdì la Presidente del Senato dovrà...

CRONACA

Responsive image

Questione Siria, la posizione dell'Italia: 'a fianco degli alleati, ma non coinvolta direttamente'

Anche il nostro paese si schiera contro l’attacco chimico in Siria

CULTURA

Responsive image

Quei prepotenti del Mep che tappezzano i muri di poesie

A noi è capitato di trovarli a Siena, ma i poeti urbani sono dappertutto



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale

I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a...

MUNICIPIO DEL MARE

Fuori dal Tribunale associazioni e sindacati fanno sentire la loro vicinanza alla giornalista di Repubblica


Responsive image