Il 2017 del X Municipio di Roma Dai funerali di Debora e Aurora ad Acilia alla visita del Papa a Ostia, e dagli incendi in pineta alla gogna mediatica: gli ultimi 12 mesi del municipio del mare - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

MUNICIPIO TERRITORIO

 

29-12-2017

Il 2017 del X Municipio di Roma

Dai funerali di Debora e Aurora ad Acilia alla visita del Papa a Ostia, e dagli incendi in pineta alla gogna mediatica: gli ultimi 12 mesi del municipio del mare


Responsive image

Difficile trarre un bilancio del difficilissimo 2017 del X Municipio di Roma. Gli ultimi 12 mesi sono stati, per i suoi cittadini, affannosi, boccheggianti, complessi. Disincantati, ma non rassegnati.

Il 2017 del X Municipio si è aperto, lo scorso 2 gennaio, con i funerali di Debora e Aurora, mamma e figlia rimaste uccise tra le macerie nel crollo di una palazzina ad Acilia avvenuto il 28 dicembre 2016. Ai funerali, con oltre 1000 partecipanti, anche la sindaca Virginia Raggi, che in quell’occasione aveva proclamato il lutto cittadino. Gennaio 2017 è stato anche il mese di una serie di rapine, tutte a mano armata, tra Ostia, Infernetto e Acilia, per bottini più o meno ricchi (da 70 a 4.500 euro). E il mese dell’apprensione per Gaia e Asia, le ragazze di Acilia scappate di casa e qui ricondotte, dopo una settimana di appelli e segnalazioni, dopo essere state ritrovate da alcuni ragazzi.

 

A febbraio 2017 si dirama da Ostia la bufera su Myrta Merlino e L’aria che tira (La7): nella puntata del 1° febbraio, la giornalista, rivolgendosi al suo inviato a Ostia, gli raccomanda: «Tornami vivo da lì». La presidente della Commissione antimafia Rosy Bindi, lo stesso giorno, commentando la manifestazione anti prolungamento del commissariamento del X Municipio, insinua che i manifestanti perseguano «interessi diversi dalla legalità». È il primo capitolo di una serie di umiliazioni che i lidensi, per tutto l’anno, incasseranno.

 

È il 12 marzo: si corre la Roma Ostia Half Marathon. 12.500 partecipanti corrono dall’Eur alla Rotonda di piazzale Cristoforo Colombo. Trionfa l’etiope Guya Adola. Ore di festa, se non fosse per i soliti guastafeste: alcuni atleti vengono derubati dei loro zaini, molte macchine vengono saccheggiate, e depradati i pullman.

Altro mese, altra festa: ad aprile torna l’ormai consolidato e atteso appuntamento con la Festa del Libro di Ostia (che nel 2017 vede ben tre edizioni) organizzata dall’associazione Clemente Riva di Gianni Maritati. Così quest’ultimo, nel corso dell’edizione di novembre, ha spiegato il successo della manifestazione ai microfoni di PontileNews: «La gente cerca libri per capire la società, per incontrarsi. La Festa del Libro è cresciuta su se stessa ampliandosi ogni volta. C’è una sorta di gratitudine dei cittadini: hanno paura, c’è l’indifferenza, e questa è la cura. I lidensi hanno investito sulla lettura perché ne hanno avuto bisogno».

 

E per i lidensi, amanti della cultura, e che respirano cultura in ogni angolo del loro territorio, il 28 maggio 2017 arriva una sorpresa: l’apertura straordinaria di Tor San Michele – uno dei simboli di Ostia, progettata da Michelangelo Buonarroti. Dieci giorni prima, Ostia aveva ricevuto un’altra sorpresa: Papa Francesco, come un parroco qualunque, aveva suonato all’improvviso alle porte dei fedeli per benedire le loro case. Altro mese, stesso Papa: a giugno il Pontefice invia in dono alla parrocchia San Nicola di Bari una lavatrice e un’asciugatrice per i più bisognosi.

L’estate si scalda, e con essa le cronache del X Municipio di Roma, che si consegna ai riflettori nazionali con l’inferno scatenato da una serie di incendi nella pineta di Castel Fusano. Tra luglio e agosto 2017, un susseguirsi di roghi distrugge il polmone verde del X Municipio e colpisce anche la pineta Acque Rosse. Canadair ed elicotteri sorvolano i cieli del litorale romano ininterrottamente. Il cielo è viola di fumo. Per i cittadini sono settimane strazianti. Ma Ostia sa rimboccarsi le maniche, e a fine agosto non si fa mancare il consolidato successo della sua Sagra della Tellina, giunta nel 2017 alla 54esima edizione, ottenendo dal Campidoglio il riconoscimento ufficiale come manifestazione appartenente alla tradizione romana.

 

A settembre 2017 l’annuncio: «Fine del commissariamento del X Municipio, si vota il 5 novembre». La data viene ufficializzata dal ministro dell’Interno Marco Minniti. Non tutti gli schieramenti politici hanno già un candidato alla presidenza, ma chi invece non si fa trovare impreparato inizia già la sua campagna elettorale. 

Ottobre 2017: a Ostia, presso la scuola dell’infanzia La Gabbianella, l’Ama allestisce la prima Domus Ecologica di Roma. «Tramite questa struttura dedicata, la scuola potrà conferire in maniera differenziata plastica e metalli, carta, vetro e scarti organici, in modo da riutilizzare successivamente i materiali riciclati, trasformando quindi i rifiuti in una risorsa preziosa»: spiega così l’allora candidata per il Movimento 5 Stelle Giuliana Di Pillo, che a novembre 2017 sarebbe diventata presidente del X Municipio di Roma dopo il ballottaggio con Monica Picca (centrodestra). Ma il vero partito vincitore, nel X Municipio, è l’astensionismo: al ballottaggio si reca alle urne appena il 33,60% degli aventi diritto al voto. Ancor meno che al primo turno, dove l’affluenza era stata del 36,15%.

 

Novembre 2017, per il X Municipio, è anche il mese della gogna mediatica internazionale. Dopo l’aggressione di Roberto Spada ai danni del giornalista di Rai2 Daniele Piervincenzi, la parola mafia, da tabù, diventa ritornello. Ma Ostia è identità, valore, e per quanto «ferita nell’orgoglio, sa fare impresa sana, libera e pulita»: è così che, sul finire di dicembre 2017, nasce il progetto Ostia sono io: «Una risposta, potente, inaspettata, sincera, intelligente» che vanta (e conta su) «attività che attraversano generazioni, per arrivare a quei giovani che hanno ancora il coraggio di investire nella realtà in cui sono cresciuti e a quelle aziende romane o nazionali che operano in questa città da anni».

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni
Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CRONACA | 20-06-2018

Responsive image

Ostia, a giugno arriva il Cinema America
Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia

MUNICIPIO EVENTI | 04-06-2018

Responsive image

Festa di Sant'Aurea, dal 7 al 10 giugno i festeggiamenti per la patrona di Ostia Antica
Momenti di preghiera, ma anche tanto divertimento e "scatti di memoria" per il borgo del X Municipio

MUNICIPIO EVENTI | 21-05-2018

Responsive image

Ostia, la palestra della legalità verrà aperta dopo l'estate
Ad annunciarlo, con grande orgoglio, la sindaca Virginia Raggi

MUNICIPIO CRONACA | 19-05-2018

Responsive image

Responsive image

A Ostia gli 'Angeli nel vento' trasformano la barca a vela in terapia
Nel porto turistico di Roma la decima edizione dell'iniziativa velica dedicato alle persone affette da disabilità

MUNICIPIO EVENTI | 13-05-2018

Responsive image

Incidente stradale sulla Ostiense: possibile causa il manto stradale dissestato
Lo schianto è avvenuto contro il guard rail tra Ostia Antica e il Cineland

CRONACA | 07-05-2018

Responsive image

Ostia Antica: rinvenuta scultura di Afrodite nel parco archeologico
Emersa dalla terra durante lavori di manutenzione ordinaria

MUNICIPIO CRONACA | 05-05-2018





SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni


Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia