Raggi vs Lorenzin: è guerra per i vaccini. In campagna elettorale senza esclusione di colpi Lorenzin: 'Non si può scherzare sulla pelle dei nostri bambini'. Raggi: 'l’Anci condivide la nostra mozione' - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

03-02-2018

Raggi vs Lorenzin: è guerra per i vaccini. In campagna elettorale senza esclusione di colpi

Lorenzin: 'Non si può scherzare sulla pelle dei nostri bambini'. Raggi: 'l’Anci condivide la nostra mozione'


Responsive image

Il 13 gennaio in Campidoglio i Cinque Stelle hanno depositato una mozione che ha riacceso il dibattito sull’obbligatorietà dei vaccini. Il sindaco Virginia Raggi si è rivolto al Ministro della salute Beatrice Lorenzin, al Ministro dell’istruzione Valeria Fedeli e alle altre autorità competenti per chiedere l’annullamento l’obbligo di vaccinare i propri figli, ai fini della prosecuzione dell’anno scolastico nelle scuole d’infanzia.

 

La legge, dal canto suo, è sempre stata molto chiara nello stabilire che quello di vaccinare i propri figli è un obbligo posto in essere al fine tutelare il diritto alla salute del singolo e anche della comunità, e questo sulla base di evidenze di carattere scientifico, e quindi incontrovertibili. In linea con quanto appena affermato, il decreto Lorenzin – pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 28 luglio 2017 – stabilisce che all’atto di iscrizione dei propri figli alla scuola d’infanzia, i genitori hanno l’obbligo di presentare il relativo certificato vaccinale, la documentazione per l’esonero ovvero il differimento della vaccinazione. Chi viene meno a questo obbligo non potrà iscrivere i propri figli alla scuola d’infanzia e rischia di essere segnalato al Tribunale per i minori. Quest’anno, il termine per la presentazione della citata documentazione è fissata per il 10 marzo 2018. Ed è proprio qui che entra in gioco la portata demolitoria della mozione a depositata in Campidoglio lo scorso mese: la maggioranza pentastellata ha infatti rivolto alle autorità competenti – Governo, Regione, Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) – l’esortazione a “consentire ai bambini di completare questo anno scolastico”, a prescindere dalla presentazione dei documenti previsti dal decreto e quindi a prescindere dal compimento delle vaccinazioni stesse.

 

Non si è fatta attendere una risposta della Lorenzin, che il 2 febbraio ha twittato: “Leggo che il Sindaco #Raggi e l'Assemblea Capitolina si sono trasformati in un organo tecnico scientifico. Non si può scherzare sulla pelle dei nostri bambini. #DecretoVaccini è stato studiato per tutelare la #salute di tutti i cittadini”. La secchezza della risposta è resa anche più tagliente dall’ironia della prima parte del messaggio con cui Lorenzin ricorda a tutti che sul tema vaccini, come su ogni altra questione di carattere tecnico-scientifico, non può che essere un organo specializzato a stabilire ciò che è meglio. “Basta polemiche” risponde Raggi “Anche l’Anci condivide la nostra mozione”.

 

Sembra di essere davanti al solito scalpore vuoto della politica del botta e risposta politico, in cui i temi si toccano fugacemente, giusto il tempo di schierarsi, ma non vengono mai propriamente discussi e affrontati. Eppure le tempistiche di questo specifico dibattito potrebbero insospettire. Sarà un caso che la polemica in questione sia sorta proprio a ridosso del 4 marzo?

di Livia Larussa

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

‘Eppure avevo ragione’: Virginia Raggi assolta per il caso Romeo
Il Tribunale di Roma ha archiviato l’accusa contro la sindaca

CRONACA | 21-02-2018

Responsive image

Virginia Raggi, battuta d’arresto per #lasindacainforma. Adesso #lasindacasindigna
La rubrica settimanale, pubblicata sul sito di Roma Capitale, non è stata ritenuta in linea con la par condicio

POLITICA | 17-02-2018

Responsive image

Atac. Raggi fissa il referendum per la privatizzazione al 3 giugno
La sindaca firma l’ordinanza e la data della consultazione promossa dai Radicali

CRONACA | 31-01-2018

Responsive image

Roma, la sindaca ci ripensa e rinvia la domenica ecologica
Raggi va incontro ai commercianti che le hanno fatto notare che il blocco delle auto la domenica prima di Natale sarebbe stato dannoso

CRONACA | 13-12-2017

Responsive image

Responsive image

X Municipio: imprenditori uniti in un appello alla sindaca Raggi
Tra crisi e opportunità il ‘comparto produttivo sano’ del litorale romano chiede di ripartire

MUNICIPIO GENTE DEL LITORALE | 12-12-2017

Responsive image

Ostia: Laura Boldrini e Virginia Raggi 'in mostra' contro la violenza sulle donne
Il progetto del fotografo Pino Rampolla in esposizione all'Exdepò fino all'8 dicembre

MUNICIPIO EVENTI | 24-11-2017

Responsive image

Roma, capitale dell'inquinamento: torna il blocco del traffico
Nelle giornate di mercoledì 22 e giovedì 23 novembre stop dei veicoli più inquinanti

CRONACA | 22-11-2017



ESTERI

Responsive image

Uma Thurman contro la produzione di Kill Bill: ‘Incidente insabbiato intenzionalmente’

A quindici anni da un terribile incidente avvenuto sul set della pellicola, l’attrice...

CRONACA

Responsive image

Cassazione: il saluto romano non è reato se con intento commemorativo

Assolti i due manifestanti di CasaPound per i fatti del 2014 a Milano

CULTURA

Responsive image

Andy Warhol: oltre la fama, l'eternità della sua arte

Artista eccentrico e rivoluzionario, attore e produttore cinematografico, è...



SALUTE

Responsive image

Morbo di Hashimoto. Cos’è la malattia di cui soffre la modella Gigi Hadid

Criticata sui social per il suo improvviso dimagrimento. La modella ne spiega il motivo


Responsive image

SPORT

Responsive image

Giro d’Italia 2018: da Gerusalemme a Roma per una storica edizione

L’ultima tappa si svolgerà il 27 maggio nella Capitale


Responsive image