Roma corrotta. Sentenze comprate:15 arresti tra cui ex magistrato Reati contro la pubblica amministrazione e associazione a delinquere dedita alla frode fiscale - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

06-02-2018

Roma corrotta. Sentenze comprate:15 arresti tra cui ex magistrato

Reati contro la pubblica amministrazione e associazione a delinquere dedita alla frode fiscale


Responsive image

Una operazione congiunta tra la Procura di Roma e Messina ha portato la guardia di Finanza a effettuare 15 arresti per due associazioni a delinquere, reati contro la pubblica amministrazione e corruzione in atti giudiziari. Tra i fermati anche Giancarlo Longo, ex pm della procura di Siracusa, l’avvocato Piero Amara, e gli imprenditori Fabrizio Centofanti e Enzo Bigotti, quest’ultimo già coinvolto nel caso Consip. Come riportato dall’Agi, le indagini sono partite da “distinti input investigativi, convergendo sull’operatività dei due sodalizi criminali, consentendo altresì la ricostruzione di ipotesi di bancarotta fraudolenta da parte di soggetti non riconducibili alla struttura delle organizzazioni”.


La Procura di Roma aveva chiesto una misura non detentiva anche nei confronti di Riccardo Virgilio, già presidente facente funzioni del Consiglio di Stato, e oggi in pensione, per corruzione, ma il gip l'ha respinta per assenza di ragioni cautelari. In particolare il gip di Roma ha emesso misure cautelari personali oltre che per Amara, Centofanti e Bigotti, anche per Luciano Caruso. Alcuni nomi, in particolare quello di Amara e Centofanti, compaiono anche nell’ordinanza emessa dal gip di Messina che ha disposto il carcere per Longo chiedendo l’applicazione di misure cautelari anche per Alessandro Ferrara, Davide Venezia, Francesco Perricone, Gianluca De Micheli, Giuseppe Guastella, Mauro Verace, Salvatore Maria Pace, Sebastiano Miano e Vincenzo Naso (Ansa).



I magistrati di Roma e Messina hanno scoperto una vera e propria associazione a delinquere in cui il magistrato Giancarlo Longo aveva un ruolo rilevante. Per anni avrebbe messo a disposizione la sua funzione giudiziale, in cambio di soldi, per aiutare i clienti dei due avvocati siracusani Piero Marra e Giuseppe Calafiore. “Longo usava le prerogative a lui attribuite dall’ordinamento per curare interessi particolaristici e personali di terzi soggetti dietro remunerazione. Tali condotte vengono riscontrate a partire dal 2013 e perdurano sino ai primi mesi del 2017”, si legge nella misura cautelare emessa a suo carico (Ansa).

Piero Amara, 48 anni, è un noto avvocato con clientela internazionale. Secondo l’accusa avrebbe tentato di inquinare indagini sull’Eni. In particolare il legale, spiegano gli investigatori, avrebbe tentato tra l’altro un depistaggio presso la procura di Siracusa: nel 2016 avrebbe presentato presso la procura  aretusea un uomo, Alessandro Ferrara, che denunciò ai magistrati di essere stato vittima di un tentativo di sequestro a Siracusa da parte di tre persone che gli avrebbero chiesto notizie su un presunto complotto internazionale contro l’amministratore delegato della società Claudio Descalzi. A coordinare l’inchiesta aperta era stato proprio il pm Giancarlo Longo. Secondo gli investigatori, l’avvocato Amara sarebbe stato a capo di un vero e proprio comitato di affari.

 

In queste ore sono in corso diverse perquisizioni. Al momento le ordinanze di custodia cautelare, effettuate dai comandi provinciali della Guardia di Finanza, hanno raggiunto personaggi di spicco nel mondo dell’imprenditoria e della giustizia italiana.

di Andrea della Ventura

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cassazione: il saluto romano non è reato se con intento commemorativo
Assolti i due manifestanti di CasaPound per i fatti del 2014 a Milano

CRONACA | 21-02-2018

Responsive image

Roma antifascista: quattro cortei contro ogni forma di razzismo
Sabato 24 febbraio la manifestazione nazionale ‘Mai più fascismi, mai più razzismi’

CRONACA | 21-02-2018

Responsive image

Roma, incidente stradale: una colonna di fumo nero blocca il GRA
Un incidente ha visto coinvolte quattro autovetture, ferita lievemente una donna

CRONACA | 20-02-2018

Responsive image

Roma, stadio Tor di Valle: il sogno si avvicina
Al via la delibera per la costruzione di un nuovo ponte che migliorerebbe la viabilità in ottica costruzione nuovo stadio

MUNICIPIO CRONACA | 20-02-2018

Responsive image

Responsive image

Roma, blocco del traffico: ultima domenica ecologica
Torna la domenica ecologica nella Capitale, l’ultima del periodo invernale

CRONACA | 20-02-2018

Responsive image

Il Piccolo Cinema America arriva a Ostia
Con “Il Cinema in Piazza” Carocci e colleghi salutano piazza San Cosimato approdando anche a Ostia

MUNICIPIO CRONACA | 16-02-2018

Responsive image

Operazione antimafia ad Acilia. Maxi sequestro di beni in tutta la Capitale
L’operazione ‘Game Over’ è partita dopo le indagini effettuate nei confronti del gruppo Guarnera e del gruppo Iovine

MUNICIPIO CRONACA | 16-02-2018



POLITICA

Responsive image

Virginia Raggi, battuta d’arresto per #lasindacainforma. Adesso #lasindacasindigna

La rubrica settimanale, pubblicata sul sito di Roma Capitale, non è stata ritenuta...

ESTERI

Responsive image

Uma Thurman contro la produzione di Kill Bill: ‘Incidente insabbiato intenzionalmente’

A quindici anni da un terribile incidente avvenuto sul set della pellicola, l’attrice...

CULTURA

Responsive image

Andy Warhol: oltre la fama, l'eternità della sua arte

Artista eccentrico e rivoluzionario, attore e produttore cinematografico, è...



SALUTE

Responsive image

Morbo di Hashimoto. Cos’è la malattia di cui soffre la modella Gigi Hadid

Criticata sui social per il suo improvviso dimagrimento. La modella ne spiega il motivo


Responsive image

SPORT

Responsive image

Giro d’Italia 2018: da Gerusalemme a Roma per una storica edizione

L’ultima tappa si svolgerà il 27 maggio nella Capitale


Responsive image