Elezioni del 4 marzo: istruzioni per l'uso delle nuove schede elettorali anti frode Novità nel voto per garantirne la regolarità e impedirne i condizionamenti mafiosi - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

01-03-2018

Elezioni del 4 marzo: istruzioni per l'uso delle nuove schede elettorali anti frode

Novità nel voto per garantirne la regolarità e impedirne i condizionamenti mafiosi


Responsive image

Le elezioni del 4 marzo si avvicinano e per gli elettori è arrivato il momento di decidere chi votare. Tutta l'Italia è chiamata a votare per rinnovare il Parlamento, mentre solo nel Lazio e in Lombardia si voterà anche per le elezioni regionali. Quest'anno, per la prima volta, sarà introdotta una nuova modalità di voto. Si tratta dell'utilizzo di una scheda elettorale anti frode, scelta per garantire la regolarità del voto ed evitare tentativi di manipolazione o condizionamenti mafiosi. L'obiettivo è quindi impedire il voto di scambio usando schede già votate.



Il meccanismo è il seguente: ogni elettore, dopo essere stato identificato, riceverà una scheda elettorale con un codice alfanumerico che lo identifica. Dopo aver espresso il voto, l'elettore provvederà a chiudere la scheda, ma non sarà lui a inserirla nell'urna. Questo compito spetta al presidente del seggio che, dopo aver verificato il codice alfanumerico dell'elettore, staccherà il tagliando anti frode presente sulla scheda e la inserirà lui stesso nell'urna.



Questo meccanismo è descritto nell'articolo 58 della legge 361 del 1957, aggiornata dalla legge che ha introdotto il Rosatellum. Il ministro dell'Interno Marco Minniti, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario tenutasi a Reggio Calabria, commenta la nuova modalità di voto con cui si svolgeranno le elezioni del 4 marzo e ribadisce la necessità della politica di dire no alla mafia. A questo proposito commenta: «Sappiamo che le mafie votano e fanno votare. È importante che dalla politica arrivi chiaro segnale di rottura: quei voti non li vogliamo. Quando le mafie condizionano il consenso mettono in atto un percorso di violenza che condiziona il principio primo della democrazia, cioè il libero esercizio del voto».

 

di Francesca Splendori

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Elezioni 2018. Cosa succederebbe se vincesse il centrosinistra
Cosa prevede il programma del centrosinistra

POLITICA | 02-03-2018

Responsive image

Manifestazioni e scontri in piazza: 'l'estrema' unzione della politica
La campagna elettorale diventa sempre più tesa, scontri previsti anche per oggi in centro a Roma

POLITICA | 24-02-2018

Responsive image

Elezioni 2018. Cosa succederebbe se vincesse il centrodestra
Cosa prevede il programma del centrodestra

POLITICA | 23-02-2018

Responsive image

Elezioni 2018, la parodia corre sul web: 'Basta al ciclo mestruale e a Babbo Natale che scende dal camino'
Le parodie che girano sui social network che ironizzano sulla campagna elettorale

POLITICA | 23-02-2018

Responsive image

Responsive image

Elezioni 2018. Come si vota il 4 marzo
Guida al voto per le elezioni politiche e regionali

POLITICA | 17-02-2018

Responsive image

Elezioni 2018. Cosa succederebbe se vincesse il M5s
Cosa prevede il programma dei Cinque stelle

POLITICA | 16-02-2018

Responsive image

Elezioni 4 marzo. La folle corsa italiana descritta dalla stampa internazionale
Dal Guardian all'Indipendent: l’Italia è nel mirino dei giornali internazionali

POLITICA | 12-02-2018



CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CULTURA

Responsive image

Word Press Photo: una mostra capace di raccontare un anno con gli occhi

A Roma, una mostra per fare il giro del mondo tra curiosità , natura, fatti



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image