Netflix-Obama. L’ex Presidente degli Usa pronto a un programma tutto suo Un accordo che raggiungerebbe numeri a dir poco importanti - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

09-03-2018

Netflix-Obama. L’ex Presidente degli Usa pronto a un programma tutto suo

Un accordo che raggiungerebbe numeri a dir poco importanti


Responsive image

Continuano le novità per Netflix. Dopo l’annuncio della prossima collaborazione con Sky, il colosso dello streaming  è pronto ad accogliere tra le sue fila l’ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Secondo il New York Times, infatti, l'azienda californiana starebbe trattando con Obama e sua moglie Michelle per un programma tutto loro. Il formato e il numero delle puntate non sono ancora stati resi noti, ma i contenuti si baseranno sul passato dell’ex Presidente alla Casa Bianca.

 

Dopo l’uscita dalla residenza presidenziale a Washington, la famiglia Obama è rimasta lontana dai riflettori. L’ex Presidente Usa e la moglie Michelle, nei mesi precedenti hanno stretto un accordo con il gruppo editoriale Penguin Random House per la pubblicazione delle memorie di entrambi. Si parla di una collaborazione di più di trenta milioni di dollari. Tra l’altro, il volume di memorie di Michelle sarà in vendita in tutte le biblioteche a partire dal prossimo 13 novembre, vista la traduzione in 24 lingue.

 

Netflix è ormai un gigante nell’industria del cinema e delle serie tv. Il colosso dello streaming, nato nel 1997, è arrivato a circa 118 milioni di utenti, di cui 55 solo negli Usa. Anche Barack Obama, primo afroamericano a diventare Presidente degli Stati Uniti d’America, sul web ha numeri importanti, visti i suoi 101 milioni di follower sul social Twitter, mentre Michelle si attesta a 10,5 milioni. Ecco perché un’eventuale collaborazione tra la famiglia Obama e Netflix porterebbe l’azienda californiana a un ulteriore incremento di abbonati. Non è stato ancora dichiarato il format e il numero delle puntate del programma, né tantomeno se Obama sarà il produttore di uno show oppure sarà proprio davanti alle telecamere, se sarà il moderatore di una nuova serie o magari tutti questi ruoli. Quello che appare evidente è che l’accordo, sia a livello di follower che a livello di denaro, raggiungerà quote da stropicciarsi gli occhi.

 

di Valerio Marcangeli

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Ostia. La troupe di Suburra torna a girare nel litorale romano
Iniziate le riprese del telefilm prodotto da Netflix sul lungomare Lutazio Catulo

MUNICIPIO TERRITORIO | 19-04-2018

Responsive image

Roma. L’attrice di House of Cards vittima di una tentata violenza sessuale
L’aggressione ai danni dell’attrice di Netflix è avvenuta su un taxi abusivo

CRONACA | 05-04-2018

Responsive image

Sky e Netflix insieme in Europa per una partnerhip mai vista prima
Attraverso Sky Q nuovi e vecchi clienti della pay Tv satellitare potranno usufruire del colosso dello streaming

CULTURA | 01-03-2018

Responsive image

‘Baby’, la nuova serie originale Netflix ambientata a Roma
Dopo Suburra, Netflix torna a Roma con una serie liberamente tratta dall’inchiesta sulle baby squillo del 2014

CULTURA | 15-11-2017

Responsive image

Responsive image

Secondo giorno dopo la vittoria di Trump: oggi l'incontro con Obama
In migliaia sono scesi in strada per protestare al grido:'Non è il mio presidente'

ESTERI | 10-11-2016

Responsive image

Goodbye Obama, otto anni con Barack
Alla vigilia del rush finale tra Trump e Clinton, i successi e gli insuccessi di Obama

ESTERI | 07-11-2016

Responsive image

Cena di Stato alla Casa Bianca: tra Vermentino, vestiti accecanti e pecorino di New York
Un saluto in grande stile quello che Obama ha riservato al suo amico Matteo Renzi

ESTERI | 19-10-2016



POLITICA

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato

Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image