I più grandi successi di Avicii A 28 anni è morto il dj Avicii, autore di singoli come “Levels” e “Wake Me Up” - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CULTURA

 

21-04-2018

I più grandi successi di Avicii

A 28 anni è morto il dj Avicii, autore di singoli come “Levels” e “Wake Me Up”


Responsive image

Il famoso dj Tim Bergling, meglio noto con il suo nome d’arte Avicii, è stato trovato morto venerdì sera a Muscat, in Oman. Il musicista nato e cresciuto a Stoccolma, considerato un prodigio della musica dance mondiale, aveva solo 28 anni e non si conoscono ancora le cause del decesso.

 

Avicii firma il suo primo contratto a soli 18 anni, nel 2007, con la casa discografica Dejfitts Plays Label. Come lui stesso ha ammesso, musicalmente è stato ispirato da alcuni artisti come Axwell, Laidback Luke, Steve Angello e Daft Punk. Il suo primo singolo che entra nelle prime classifiche mondiali è “Seek Bromance”, ma raggiunge la fama internazionale nel 2011 con il brano “Levels” che in poco tempo diventa una hit mondiale. Inizia così a lavorare su alcuni singoli insieme ai più grandi dj del momento, come David Guetta e Sia, ma l’artista vanta una collaborazione anche con la celebre cantante Madonna nel brano “Wash All Over Me” e con il gruppo Coldplay in “A Sky Full of Stars”. Il suo pezzo di maggiore successo è probabilmente “Wake me Up” del 2013, che è stata la canzone più ascoltata su Spotify nei primi 10 anni di vita della nota piattaforma musicale. Altri suoi brani di grande successo sono: “Hey Brother”, “Addicted to You”, “Waiting for Love” e “Feeling Good”. Nel corso della sua giovane carriera ha vinto due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e ha conquistato due nomination ai Grammy. La sua morte arriva a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP "Avicii (01)”.

 

Il dj svedese si era ritirato dalle scene da circa un anno e mezzo anche a causa dello stress che gli procurava suonare live. Inoltre il musicista aveva sofferto di pancreatite acuta, in parte a causa dell’abuso di alcol, ed era stato sottoposto all’asportazione della cistifellea e dell’appendicite nel 2014.

 

di Francesco Scaglia

 





Responsive image
Responsive image




SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni


Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia