Alessandro Gassman lancia ‪#‎Romasonoio‬: il degrado della capitale ‘spazzato’ via dai cittadini L’appello dell’attore parte da twitter e diventa subito virale tra sostenitori e scettici. La riconquista di Roma è in mano ai cittadini - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

26-07-2015

Alessandro Gassman lancia ‪#‎Romasonoio‬: il degrado della capitale ‘spazzato’ via dai cittadini

L’appello dell’attore parte da twitter e diventa subito virale tra sostenitori e scettici. La riconquista di Roma è in mano ai cittadini


Responsive image

 

Alessandro Gassman scuote le coscienze romane: basta lamentarsi del degrado, è ora di tirar su le maniche e ripulire la città. L’appello dell’attore parte da twitter, trova un vasto seguito di sostenitori, diventa subito virale. La parola chiave è “FACCIAMO!”: questo l’appello di Gassman che invita i cittadini romani a scendere nelle strade armati di scope e sacchi, con l’intento di pulire e riconquistare ogni angolo della città. A settembre, appena ritornato nella capitale, sarà lui stesso a scendere in campo e a combattere la battaglia al degrado.
"Daremo un esempio di civiltà a chi ci governa ed a chi ci insulta, ne saremmo fieri ed obbligheremmo l'amministrazione a reagire. Roma è nostra”. E’ cosa buona e giusta, ma cosa ne pensano i cittadini? Ai commenti ricchi di entusiasmo (di cittadini romani e non) a sostegno della proposta dell’attore, si uniscono quelli degli scettici: a cosa serve pagare le tasse se poi a ripulire devono pensarci i cittadini? “Spetta ad Ama e non al civilismo firmato Gassman il decoro della città. Non scherziamo”.

 

L’hashtag #romasonoio parte dall’America Latina, dove Alessandro Gassman è impegnato nelle riprese di un nuovo film. Il degrado in cui Roma versa riecheggia anche oltre oceano, la capitale vive un periodo buio caratterizzato da malfunzionamenti di ogni sorta, che stanno rendendo la città eterna la barzelletta d’Italia e –ahinoi!- del mondo (un articolo interamente dedicato alla questione dal New York Time può bastare come esempio). All’urlo di Gassman si unisce quello di Gigi Proietti: “Sono molto addolorato e non mi va di scherzare, contrariamente a quanto faccio di solito, ma a Roma non c’è solo la pulizia delle strade che non funziona”, sottolineando come i settori da ripensare siano molteplici, dai trasporti alla pulizia delle strade.

 

L’hashtag è gia entrato nella classifica dei trend topic italiani e ha raggiunto milioni di consensi. “Fatti non parole”, suggeriscono i followers sostenitori dell’impresa. I cittadini iniziano ad inviare testimonianze del degrado tramite foto e ad armarsi di scope e sacchi come consigliato dall’attore. L’obiettivo è riconquistare la città, pezzo dopo pezzo.

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Colle Oppio, la bellezza perduta di un parco dimenticato nel cuore di Roma
La sporcizia invade il parco e i cittadini denunciano l’assenza di una corretta gestione

CRONACA | 22-05-2017

Responsive image

Se a Roma piove e le strade si rompono, la colpa è dei romani?
Non c'è pace per i romani, ora accusati di essere carnefici e non vittime

CRONACA | 13-10-2015

Responsive image

Roma, Colle Oppio: salvata dai suoi cani da una violenza sessuale
Lieto fine grazie agli amici a quattro zampe. Paura nel parco di Colle Oppio, una delle cartoline del degrado di Roma

CRONACA | 25-08-2015

Responsive image

Roma. Il New York Times ne fotografa il degrado
Roma: servizi e qualità della vita denunciati dal New York Times, che gira il dito nelle piaghe dei romani

CRONACA | 23-07-2015

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia