Raffaele Cantone, 'siamo subissati di segnalazioni sui concorsi universitari' Il presidente dell'Anac attacca il clientelismo e difende la meritocrazia - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

23-09-2016

Raffaele Cantone, 'siamo subissati di segnalazioni sui concorsi universitari'

Il presidente dell'Anac attacca il clientelismo e difende la meritocrazia


Responsive image

«Siamo subissati di segnalazioni su questioni universitarie, specialmente sui concorsi», è la doccia fredda che Raffaele Cantone, presidente dell’Anac (Autorità Nazionale Anticorruzione), regala all’istituzione universitaria italiana durante lo svolgimento del convegno nazionale dei responsabili amministrativi delle università, a Firenze. Il magistrato ha espresso la propria critica al sistema di svolgimento dei concorsi, i quali sfociano in più di un’occasione in denunce e sospetti di corruzione o clientelismo: «un sistema anticoncorrenziale che nega spazi all’innovazione e al merito». Cantone punta il dito contro la riforma Gelmini dei primi anni ’10, emanata durante il quarto governo Berlusconi (2008-2011).

 

«Secondo me ha finito per creare più problemi di quanti ne abbia risolti. Per esempio ha istituzionalizzato il sospetto: l’idea che non ci possano essere rapporti di parentela all’interno dello stesso dipartimento, il che ha portato a situazioni paradossali», ha detto a riguardo. Pronta la replica di Mariastella Gelmini, attuale deputata di Forza Italia e fedelissima del Cavaliere, la quale ha difeso il proprio lavoro svolto in passato, affermando di aver risolto problemi, non di averne creati. Cantone ha poi riportato un esempio-emblema della pericolosa situazione di cui ha trattato: lo “scambio di cattedre” in un’università del sud, in cui è stata istituita una cattedra di storia greca in una facoltà giuridica e una cattedra di istituzioni di diritto pubblico in una facoltà letteraria, ciò per accontentare genitori-colleghi intenzionati a vedere all'opera i propri figli.

 

Il numero uno dell’Anac ha sicuramente presentato alcune delle peculiarità di un fattore di deficit dello Stato italiano, unico paese industrializzato ad avere un saldo negativo nel rapporto immigrazione-emigrazione di ricercatori, numero ben accolto all'estero. «Il nesso con la fuga di cervelli è la corruzione», ha dichiarato, mostrando la sofferenza della fetta di popolazione italiana che ha spento come minimo le venticinque candeline sui libri, con ancora un libretto universitario nella propria borsa o nel proprio zaino. Il richiamo alla meritocrazia è chiaro a molti. Chi ci educa e ci specializza sarà stato educato abbastanza alla logica meritocratica?

di Andrea Graziano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Ostia, Marianna Madia e Raffaele Cantone al liceo Labriola
L'incontro fa parte delle iniziative della Settimana dell'Amministrazione (4-11 marzo)

MUNICIPIO POLITICA | 10-03-2017

Responsive image

Che fine ha fatto Ignazio Marino? Seconda puntata
Raffaele Cantone, presidente Anac, giudica la sua amministrazione 'in continuità' con quella di Alemanno; Sel lo allontana, Fassina lo chiama. Che farà l'ex sindaco di Roma?

POLITICA | 18-03-2016

Responsive image


CRONACA

Responsive image

Racconto di una bella avventura che termina tra ricordi e riflessioni

Due anni di Pontilenews, di mare, di Ostia, di giornalismo

CULTURA

Responsive image

Roma: arriva il salone dedicato ai corsi di lingua: Language Expo

Fiera specializzata in viaggi studio all’estero



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Scontri Liverpool. Il ritorno Roma-Liverpool fa paura: se si ripetessero gli episodi di 34 anni fa?

Gravissime le condizioni del tifoso inglese rimasto ferito negli scontri di mercoledì

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia


Responsive image