Roma, nun fa' la stupida stasera. La nuova giunta di Roma Capitale per cambiare la città Ignazio Marino e la sua nuova squadra si impegnano a dare ai romani la città che meritano - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

29-07-2015

Roma, nun fa' la stupida stasera. La nuova giunta di Roma Capitale per cambiare la città

Ignazio Marino e la sua nuova squadra si impegnano a dare ai romani la città che meritano


Responsive image

«Roma, nun fa’ la stupida stasera, damme ‘na mano a faje di’ de sì». E a Roma e al sindaco Ignazio Marino hanno detto «» Marco Causi, Stefano Esposito, Marco Rossi Doria e Luigina Di Liegro: sono questi i nuovi nomi della giunta di Roma Capitale. Nuovi nomi, nuovi volti (e ci metteranno davvero la faccia, in una situazione critica come quella di Roma) e nuovi compiti: Marco Causi è il nuovo vicesindaco con delega al Bilancio e al Personale; Stefano Esposito subentra al dimissionario Guido Improta come assessore ai Trasporti; a Marco Rossi Doria le deleghe a Scuola  e Periferie; Luigina Di Liegro, l’ultima della squadra a dire «», è assessore al Turismo.

 

«Due fasi, un solo obiettivo: cambiare Roma. Abbiamo completato due anni di lavoro, e ringrazio tutti i membri della giunta che mi hanno accompagnato in questi oltre 700 giorni per cambiare la cultura amministrativa di Roma, portare la legalità contabile, scrivere bilanci che Roma non scriveva da anni. Adesso, con la nuova giunta, inizia una fase in cui, dopo aver cambiato il metodo di lavoro, un metodo che era inquinato anche dalla criminalità organizzata, adesso cambiamo la città»: questo il messaggio del sindaco Ignazio Marino ai romani. «Cambiamo la città per le romane, per i romani. La qualità dei trasporti, la metro che arriva puntuale, la Roma-Lido decorosa e decente, un tram che arriva nell’orario in cui uno lo aspetta e non quando non si sa. Una città pulita, anche nelle periferie, con l’erba dei nostri parchi falciata al momento giusto. Questo è l’impegno che prendiamo. E ne prendiamo tanti altri. Sono impegni di lavoro concreto, sui quali vogliamo essere valutati nei prossimi tre anni».

 

La valutazione spetterà allora innanzitutto ai romani, anche se il ruolo di “presidente di giuria” sembrerebbe affascinare molto Matteo Renzi, che in una lettera al Messaggero è “salito in cattedra” eha ricordato la sua esperienza di sindaco di Firenze; ha affermato: «Roma non si merita questo». Renzi ha sottolineato che sì, il Pd e il governo vogliono dare una mano al sindaco di Roma, ma sta a lui, adesso, soprattutto a lui rimboccarsi le maniche: «Tocca al sindaco, adesso, e nessuno può sostituirsi. Se ne sarà capace, avrà il nostro appoggio».

 

Insomma, Renzi non vuole vestire i panni del terzo incomodo. «Roma, reggece (tu) er moccolo stasera».

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

X Municipio, al via la campagna informativa sulla raccolta differenziata
Il Presidente Giuliana Di Pillo invita tutti i residenti del municipio a partecipare agli incontri

MUNICIPIO CRONACA | 12-04-2018

Responsive image

Rese pubbliche le dichiarazioni dei redditi dei politici: chi è il più ricco del 'reame'?
Tra i tanti spiccano i nomi di Valeria Fedeli e di Beppe Grillo

POLITICA | 17-03-2018

Responsive image

Politici e social: ecco i commenti post elezioni
Non importa che siano vincitori o vinti, che sia per ringraziare o lanciare frecciatine, nessuno rinuncia ai social per dire la sua

POLITICA | 06-03-2018

Responsive image

Elezioni 2018. Renzi pronto a dimettersi dopo il crollo del Pd
L’ex Presidente del Consiglio alle 17:00 di oggi potrebbe rinunciare alla carica di segretario del partito

POLITICA | 05-03-2018

Responsive image

Responsive image

Raggi vs Lorenzin: è guerra per i vaccini. In campagna elettorale senza esclusione di colpi
Lorenzin: 'Non si può scherzare sulla pelle dei nostri bambini'. Raggi: 'l’Anci condivide la nostra mozione'

POLITICA | 03-02-2018

Responsive image

X Municipio: la rivoluzione del sistema di raccolta differenziata parte da qui
I rifiuti saranno raccolti porta a porta: ‘più si differenzia meno si paga’

MUNICIPIO CRONACA | 14-11-2017

Responsive image

Di Maio 'snobba' Renzi: niente confronto tv «non è un competitor»
Renzi risponde su Twitter: «E adesso scappi? Un #leader non fugge»

POLITICA | 06-11-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia