Portare i tacchi alti fa male? Sì, se commetti questi errori molto dannosi

Moltissime donne non possono resistere alla tentazione di indossare scarpe tacchi alti per sentirsi più affascinanti ed eleganti, ma fanno davvero bene?

L’uso prolungato dei tacchi alti può causare seri problemi alla salute dei piedi e del corpo in generale. In questo articolo, ti racconterò tutto ciò che devi sapere su questa frivola abitudine.

Tacchi alti
Tacchi alti: vantaggi e svantaggi – Pontilenews.it

Prima di tutto, sappi che camminare su tacchi alti sollecita troppo la muscolatura del polpaccio, della schiena e dei glutei. Questa sollecitazione può creare tensioni e addirittura cause dolore. Per questo motivo, è fondamentale scegliere il tacco giusto, che non sia troppo alto e che non costringa troppo i piedi.

I tacchi alti, la moda talvolta può essere dannosa

Inoltre, l’uso prolungato dei tacchi può danneggiare le ossa dei piedi, in particolare la pianta, che viene costantemente sollecitata dall’appoggio sui tacchi. Ciò può portare a disturbi come la fascite plantare, un’infiammazione dolorosa della fascia plantare.
Inoltre, i tacchi alti possono causare problemi posturali, causando infatti un eccessivo accorciamento dei muscoli della parte posteriore della gamba.

Questo accorciamento può portare a un aumento della lordosi, ovvero la curva della colonna vertebrale verso l’esterno, con conseguente mal di schiena.In generale, l’uso dei tacchi alti dovrebbe essere evitato il più possibile.

Se proprio non riesci ad evitarli, cerca di scegliere tacchi non troppo alti (massimo 5 cm) e di evitare di indossarli per periodi troppo lunghi. Inoltre, cerca di esercitare i tuoi piedi durante la giornata, facendo movimenti di stiramento e di sollevamento delle dita dei piedi.

Tacchi alti
Scarpe con i tacchi alti, belle ma dannose – Pontilenews.it

In ogni caso, ricorda sempre che la salute dei piedi è fondamentale per il benessere del nostro corpo. I piedi sono infatti la base su cui si regge l’intero corpo e sostengono tutto il peso corporeo. Per questo motivo, è importante sapere come prendersene cura anche utilizzando le scarpe giuste.

Esistono anche soluzioni alternative ai tacchi alti, che possono rendere le tue gambe slanciate e affusolate senza causare danni alla salute. Ad esempio, puoi optare per scarpe con tacchi bassi o plateau, che offrono comunque un po’ di alzata senza costringere eccessivamente i piedi. In alternativa, puoi provare le ballerine o le scarpe piatte, che sono comode e versatili e si adattano a qualsiasi outfit.

In ogni caso, è importante ricordare che la moda dovrebbe essere al servizio del benessere, non viceversa. Non bisogna mai sacrificare la salute dei propri piedi pur di seguire le mode del momento. Indossare scarpe comode e adeguate alle proprie esigenze significa prendersi cura del proprio corpo e evitare problemi a lungo termine.

Gestione cookie