Cosa succede se non si paga il bollo auto per un intero anno? Non c’è da stare sereni

Il bollo è un tributo regionale che deve essere corrisposto da tutti i proprietari di un veicolo a motore, cosa succede se non si paga?

Per le auto, e in particolare per la tassa da pagare dal momento dell’immatricolazione, fino a tutto il ciclo di vita del mezzo di trasporto, la scadenza del pagamento cade nei mesi di aprile, agosto e dicembre.

Bollo auto
Bollo auto – pontilenews

Tuttavia, il pagamento può essere effettuato entro il mese successivo a quello della scadenza: se cade ad esempio il 31 agosto, il termine per versarlo sarà il 30 settembre. Per le vetture nuove, invece, il bollo va saldato entro il mese di immatricolazione.

Chi non versa l’importo entro questi periodi è ovviamente soggetto a sanzioni. Ad esempio la cosa meno grave che vi potrà succedere è che se si chiude il saldo entro i 15 giorni successivi all’ultima data utile per il pagamento, la sanzione sarà pari allo 0,1% della tassa per ogni giorno di ritardo. Ma se i giorni passano il problema diventa più importante.

Cosa si rischia se non si paga il Bollo auto per oltre un anno

L’ammontare della sanzione per mancanza di pagamento del bollo auto sale all’1,67% per un ritardo compreso tra i 30 e i 90 giorni, oltre agli interessi di mora, mentre dopo i tre mesi ed entro un anno dalla scadenza ammonterà al 3,75% dell’imposta originaria. Per periodi di tempo superiori all’anno scatterà una multa pari al 30% del tributo, più gli interessi moratori (0,5%) da calcolare per ogni semestre di ritardo.

Bollo auto
Bollo auto – pontilenews

Se si fa un veloce calcolo sul bollo che di solito si paga per la propria auto, e si aggiunge il 3,75% in più diventa chiaro che in realtà la somma da pagare aumenta di molto.

La Regione può inviare un avviso di pagamento a seguito di accertamento. Il termine massimo per eseguirlo è di tre anni: si prescrive proprio dopo tre anni, un periodo che decorre dal primo gennaio dell’anno successivo a quello in cui l’imposta deve essere versata.

Cosa succede se non si paga il bollo per 3 anni

L’avviso di pagamento comporta che la somma dovuta venga iscritta a ruolo, e comunicata all’Agenzia delle entrate-Riscossione, che provvederà alla notifica della relativa cartella esattoriale per l’importo non versato. Per il bollo non pagato per 3 anni consecutivi può scattare la radiazione del veicolo dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico). L’auto, quindi, non potrà più circolare e per tornare a farlo bisognerà procedere con una nuova immatricolazione (oltre al saldo dei bolli non pagati).

Se si ha intenzione di avere un’auto, quindi è bene considerare anche le tasse da pagare per non ritrovarsi con debiti molto alti. Si tratta di tasse che conviene pagare al momento della ricezione per evitare maggiorazioni salate ma soprattutto per evitare di trovarsi senza la possibilità di immatricolare una nuova automobile in futuro se non pagando tutti i debiti maturati negli anni precedenti. Il bollo auto, infatti, arriverà a casa ogni anno anche nel caso in cui si decida di non usare più l’auto in strada. Fin quando l’auto è immatricolata il bollo si pagherà per il possedimento del veicolo e non per il suo utilizzo.

Impostazioni privacy