Andare in vacanza alle Maldive spendendo poco è possibile: ecco come

Se desideri andare in vacanza alle Maldive ma il tuo portafoglio non lo permette, ecco come lo puoi fare gratuitamente: è incredibile

Si avvicina l’estate e tutti iniziamo a sognare le tanto attese ferie. Se c’è chi ama la montagna e la collina, dove godersi una settimana all’insegna della natura e dello sport, sono di più quelli per i quali le vacanze sono solo al mare. In Italia godiamo di paesaggi e spiagge mozzafiato ma una delle mete più desiderate è quella delle Maldive.

Maldive, come spendere poco
Come spendere poco e andare alle Maldive – Pontilenews.it

Le Maldive sono un paese tropicale dell’Oceano Indiano. La loro capitale è Malé, famosa per i suoi mercati tipici e le temperature del luogo oscillano tutto l’anno tra un minimo di 26 gradi e un massimo di 31 gradi. Si tratta di una delle mete più desiderate al mondo anche e soprattutto per le sue lagune di acqua blu e per le sue barriere coralline: se desideri visitarle, ecco come puoi fare con pochissimi soldi.

Prepara le valigie: si va alle Maldive, spendendo pochissimo

Sebbene spesso siano viste come una vacanza esclusiva e adatta solo alle coppiette, in realtà le Maldive offrono molto di più di ciò che si pensa e sono perfette anche in famiglia. Per raggiungerle si può scegliere tra un’infinità di compagnie aeree, che offrono servizi e quindi prezzi diversi. Per risparmiare è meglio scegliere una settimana tra giugno e agosto, quando lì è bassa stagione.

Maldive, come andarci gratis
È possibile andare alle Maldive gratis: ecco come (pontilenews.it)

Per risparmiare è fondamentale scegliere il giusto resort: essendo una meta molto ambita, ci sono strutture con piscina privata per camera che arrivano a costare anche 10mila euro a notte. Per aiutarvi, però, abbiamo trovato quattro resort economici il cui costo al giorno a persona va da un minimo di 140 euro a un massimo di 200 euro. Per una settimana di vacanza, quindi, si spenderà a testa tra i 980 euro e i 1400 euro. Le strutture sono il Biyadhoo, il Fihalohi, l’Eriyadu e l’Asdu.

Se si prenota tramite un’agenzia di viaggio, il costo probabilmente salirà mentre se ci si muove in autonomia si ha la garanzia del risparmio. In alternativa, si può provare a rivolgersi presso un’agenzia online, sempre però stando attenti ad eventuali rincari o fregature. Un consiglio utile è quello di iscriversi a qualche gruppo Facebook dedicato ai viaggi alle Maldive, dove turisti che hanno già visitato la zona potranno dare consigli in merito a come risparmiare durante la vacanza.