Naufragio Titanic: la vera storia che in pochi conoscono

Tutti conoscono il tragico naufragio del Titanic, avvenuto nel lontano 1912 nell’Oceano Atlantico, ma pochi conoscono la vera storia.

Il naufragio del Titanic è diventato il più famoso della storia, soprattutto dopo il grandissimo film del 1997. Tuttavia, non è l’unica grande tragedia avvenuta in mare nel corso della storia. Infatti, un altro storico naufragio è avvenuto nel 1820, quando la baleniera Essex degli Stati Uniti fu attaccata e affondata da un capodoglio, mentre si trovava in pieno Oceano Pacifico.

la vera storia del titanic
la vera storia del Titanic – pontilenews.it

Tuttavia, i 20 membri dell’equipaggio riuscirono a salvarsi grazie a delle scialuppe, ma solo 8 sopravvissero alla tragedia, poiché passarono molto tempo senza acqua e senza cibo. Questo episodio ispirò uno dei romanzi più famosi al mondo: Moby Dick.

La vera storia del Titanic

La storia del Titanic cominciò nel 1909, quando la White Star Line avviò i cantieri con l’obiettivo di costruire la gigantesca nave chiamata Titanic. L’idea era quella di creare tre navi transatlantiche, che dovevano competere con la concorrenza. Chiaramente il progetto era molto ambizioso, poiché bisognava costruire uno scafo lungo circa 268 metri e largo più di 30 metri. In più, le navi da realizzare erano addirittura tre. E non solo: per la costruzione furono assunti 10.000 lavoratori, che dovevano lavorare senza delle adeguate protezioni. Infatti, durante i lavori ci furono oltre 250 feriti e almeno 8 morti.

Tuttavia, dopo tantissimi sacrifici il Titanic fu varato il 31 maggio 1911, mentre le strutture sovrastanti furono completate un anno dopo. Per il viaggio inaugurale salirono a bordo 892 persone, che facevano parte dell’equipaggio. inoltre, come comandante fu scelto Edward John Smith, uno dei più esperti nella navigazione. Alcuni hanno affermato che quel viaggio sarebbe stato l’ultimo viaggio lavorativo del comandante, poiché sarebbe andato in pensione. Durante il primo viaggio del Titanic i passeggeri erano 1317 (324 in prima classe, 284 in seconda classe e 709 in terza classe).

la vera storia del titanic
la vera storia del Titanic – pontilenews.it

Il famoso transatlantico partì da Southampton (Regno Unito) il 10 aprile 1912. L’obiettivo del viaggio del Titanic era portare i passeggeri a New York in 7 giorni. Purtroppo, dopo soli 4 giorni, il 14 aprile 1912, avvenne il disastro: la nave colpì un iceberg, squarciando lo scafo. Chiaramente, come tutti sanno, l’equipaggio e i passeggeri non avrebbero mai potuto salvarsi tutti, poiché le scialuppe di salvataggio erano solo 20. Pertanto, dopo due ore dall’impatto il Titanic venne quasi completamente sommerso da 20 milioni di litri d’acqua.

Ciò che sorprende maggiormente sono i musicisti, che continuarono a suonare fino all’ultimo. Naturalmente, tutti coloro che non riuscirono a salire sulle scialuppe morirono nell’Oceano Atlantico, a causa della temperatura dell’acqua che era sotto lo zero. Infine, le persone scomparse e mai più ritrovate erano 1.500. Il naufragio del Titanic è ricordato come una delle catastrofi più grandi del XX secolo.