Altro che file in auto! Le spiagge più belle d’Italia da raggiungere in treno

In estate si può scegliere di andare al mare in auto oppure in treno per evitare il traffico: le migliori spiagge italiane da raggiungere

Anche se per alcuni di noi, le vacanze estive sono ancora lontane, il periodo permette comunque qualche gita fuori porta nei weekend, o in settimana, a seconda delle nostre disponibilità, per un tuffo al mare. Ma come sappiamo, tutto questo spesso non è facile.

Spiagge Italia treno no file auto
Andare al mare in treno, una alternativa molto interessante (foto da Pixabay) – Pontilenews.it

Recarsi in spiaggia dalla città, infatti, può essere impresa ardua, se si rimane bloccati nel traffico in auto. E spesso e volentieri la nostra giornata di relax può trasformarsi in un surplus di stress. Ma c’è la possibilità di fare altrimenti.

Infatti, al mare si può andare anche in treno. Le linee ferroviarie italiane coprono diversi interessantissimi tratti di costa, il costo dei biglietti non è elevatissimo e il tracciato in alcuni casi è talmente vicino al mare che la stazione è praticamente a pochi passi dalla spiaggia.

Stazioni ferroviarie a un passo dal mare: i 10 luoghi italiani migliori

Dunque, ecco dieci luoghi da sogno che si possono comodamente raggiungere in treno con un viaggio non troppo lungo dalle nostre città, permettendoci un viaggio economico e in pieno relax.

Stazioni ferroviarie italiane mare 10 luoghi migliori
Il paesino di Manarola, nelle Cinqueterre, in Ligura (foto da Pixabay) – Pontilenews.it

Innanzitutto, la linea ferroviaria tra Genova e La Spezia tocca tutti i paesini delle Cinqueterre, una delle oasi naturalistiche più belle d’Italia. E il mare è davvero a due passi dalla ferrovia. Lungo la costa tirrenica, anche le spiagge della Toscana, da Follonica in poi, sono facilmente raggiungibili in treno. Per non parlare del litorale romano, da Fregene, in direzione nord, ad Anzio e Nettuno, in direzione sud. Per chi si trova in Campania, in treno ci si trova praticamente a un passo dal mare scendendo alla stazione di Ascea Marina, nel Cilento.

Cambiamo versante ed è facile pensare al litorale romagnolo, da Rimini a Riccione e tutti i paesi limitrofi. Lungo l’Adriatico, è una buona soluzione anche pensare di raggiungere la Riviera delle Palme, nella zona di San Benedetto del Tronto. Scendendo in Abruzzo, la celebre costa dei Trabucchi, nei dintorni di Vasto, offre spiagge a portata di mano lungo praticamente tutta la tratta ferroviaria. Arrivando in Puglia, stesso discorso per l’incantevole scenario di Polignano a Mare, tra Bari e Brindisi.

Non abbiamo dimenticato il mar Jonio, con la perla di Roccella Jonica, in Calabria, raggiungibile da Catanzaro o da Reggio Calabria. Dulcis in fundo, in Sicilia, agevolmente raggiungibile in treno da Messina o da Catania è la spiaggia della splendida Taormina.

Gestione cookie