Come pulire il sediolino della moto da sabbia e sporcizia durante le vacanze estive

L’estate è ormai arrivata e con lei la voglia di uscire in moto e godersi le bellezze del nostro territorio magari al mare, ma come fare per pulire il sellino dalla sabbia? Le soluzioni.

Come ogni motociclista sa che l’estate porta con sé anche qualche piccolo inconveniente, come la salsedine e la sabbia che possono danneggiare la nostra amata moto. Ecco alcuni rimedi per prevenire e risolvere i problemi causati da questi agenti esterni.

Moto mare
Moto al mare, attenzione alla salsedine e alla sabbia – Pontilenews.it

Andare in spiaggia nei mesi estivi è quasi obbligatorio, andare al mare in motocicletta trasforma il tutto in una bellissima avventura. Ma come la mettiamo con i problemi causati da questo luogo per la due ruote? Ogni motociclista sa bene quali sono.

Estate, moto, mare, tutto perfetto: ma ci sono dei problemi

Innanzitutto, è importante saperne di più su salsedine e sabbia. Entrambe sono composti di sale, cloruro di sodio per la salsedine e silicati per la sabbia. Il sale è molto corrosivo e può danneggiare parti della due ruote come il telaio, i cerchi e il motore, mentre la sabbia può graffiare la vernice e i cromati. Per prevenire questi problemi occorre seguire alcuni semplici consigli.

La prima cosa da fare quando si arriva da una zona di mare o  luoghi sabbiosi, è lavare la moto con acqua dolce per rimuovere tutto il sale e la sabbia accumulati sulla superficie. È possibile utilizzare l’acqua della doccia o del lavandino se vicino alla spiaggia, altrimenti è sufficiente portare con se un secchio e un po’ di acqua dolce.

Inoltre, è consigliabile utilizzare un detergente specifico per moto, in grado di rimuovere i residui. Per lavare bene il sellino della moto, oltre a sciacquarlo con acqua dolce, si può smontare per spazzolarlo bene in ogni parte.

Moto pulizia
In moto al mare, un sogno che può creare un danno – Pontilenews.it

Alcuni produttori di moto offrono anche teli di copertura specifici per proteggere la moto dalla salsedine e dalla sabbia. Queste coperture sono realizzate con materiali resistenti e impermeabili, in grado di proteggere la moto dall’acqua salata e dalla sabbia. In questo modo la moto rimane al riparo dalla corrosione e dai graffi.

Consigli preziosi per la tua moto

Per proteggere la vernice della moto dai segni causati dalla sabbia, si può utilizzare un’apposita pellicola protettiva trasparente, che si applica direttamente sulla superficie del telaio. Questo sistema protegge la moto dall’abrasione e dai graffi, ed è facile da pulire. Inoltre ricorda di utilizzare dei panni in microfibra per asciugare la motocicletta dopo averla lavata, in modo da evitare che la salsedine o la sabbia si impregnino sulla superficie.

Infine, un altro consiglio utile per mantenere protetta la moto durante l’estate è quello di utilizzare un rimedio fai da te. Tra questi c’è l’applicazione di cera o siliconi protettivi direttamente sulla superficie della due ruote. Questi prodotti formano uno strato protettivo superficiale evitando che salsedine e sabbia possano danneggiare la vernice. È tuttavia importante utilizzare prodotti appositamente creati per la motocicletta, in quanto quelli per automobili potrebbero contenere sostanze dannose per la due ruote.

 

Gestione cookie