Freccia costruita con materiale extraterrestre, trovata la prova della presenza aliena sulla Terra?

Si è trovata quella che sembra essere una freccia costruita con del materiale extraterrestre. Di che si tratta?

Trovare prove dell’esistenza della vita aliena è molto difficile. Gli esperti hanno indagato senza sosta negli ultimi anni, sperando di trovare qualcosa che valesse la pena studiare. Ma non c’è stato nulla di fare purtroppo. Le informazioni sono troppo poche e i progetti non molto avanti. Però i ricercatori si sono soffermati su un oggetto molto particolare e che potrebbe aprire una nuova pista.

Trovato frammento di meteorite alieno
Una freccia potrebbe esserci utile per accertare l’esistenza degli alieni? – Pontilenews.it

Parliamo della punta di una freccia presente nel Museo di Storia di Berna, trovata nel XIX secolo vicino a Morigen, sul lago di Bienne. Pesa 3 grammi ed è costituita da un materiale che sembra provenire da un altro mondo. Si pensava che fosse un minerale molto simile al ferro, o comunque sia che facesse parte del gruppo dei metalli. In realtà degli studi al riguardo hanno svelato che si tratta di un materiale non reperibile sulla Terra.

Freccia aliena, chi la ha costruita? I ricercatori giungono ad una conclusione assurda

Pertanto la sua origine è aliena. Il minerale di cui è fatta è di origine meteoroica. A condurre queste analisi è stata Beda Hofmann dell’Istituto di Scienze Geologiche dell’Università di Berna, che ha pubblicato i suoi risultati sul Journal of Archaeological Science. L’obiettivo era quello di studiare la composizione della punta della freccia. Pare che sia composta da isotopi di alluminio-26, un materiale che non è possibile trovare sul nostro pianeta.

Trovato frammento di meteorite alieno
Si trattava di un frammento di meteorite – Pontilenews.it

Con una analisi più approfondita sono riusciti a trovare anche un metallo composto da una lega di ferro e nichel, che di solito si può trovare nei meteoriti. La domanda che ci si pone è lecita: chi la ha costruita? Utilizzarla 2.500 anni fa non sarebbe stato affatto strano, ma nessuno aveva le conoscenze per estrarre il materiale dal meteorite e poi fabbricarla. Per questo motivo si è pensato che la freccia sia stata costruita da una popolazione aliena.

Alla luce di questa informazione i ricercatori hanno iniziato ad esaminare altri meteoriti caduti. Così facendo sono arrivati alla conclusione che, ala punta della freccia, sia un meteorite caduto in Estonia. Ciò significa che molto tempo fa le persone praticavano una attività di commercio basata sui pezzi di meteorite. Una vera e propria scoperta che potrebbe cambiare alcuni eventi della storia per come le conosciamo.