Legge 104, scopriamo se si può acquistare un’auto usata con le stesse agevolazioni di una nuova

Legge 104 e l’acquisto di auto usate: chi può beneficiarne? Ecco le condizioni speciali per l’acquisto di auto per persone con disabilità.

La Legge 104 offre opportunità preziose alle persone disabili, consentendo loro di effettuare acquisti a condizioni agevolate. Queste agevolazioni si estendono non solo agli interventi per superare le barriere architettoniche ma anche all’acquisto di veicoli utili per il trasporto delle persone con disabilità. Ma una domanda comune è se sia possibile acquistare un’auto usata con la Legge 104.

legge 104 e auto usata
Un’auto accessibile, adattata con cura per soddisfare le esigenze di una persona con disabilità, rappresenta il sostegno tangibile offerto dalla Legge 104 nel perseguire una mobilità inclusiva – pontilenews.it

Le persone con disabilità motorie possono godere di condizioni privilegiate quando acquistano un’auto. Queste condizioni includono un’IVA agevolata al 4% e una detrazione Irpef del 19% sul costo dell’auto. Ma come funzionano queste agevolazioni per i veicoli usati? E quali sono i requisiti per accedervi? Scopriamolo insieme. La Legge 104 prevede diverse agevolazioni per l’acquisto di veicoli, tra cui: Detrazione Irpef del 19% sulla spesa sostenuta per l’acquisto. IVA agevolata al 4% sull’acquisto. Esenzione dal bollo auto. Esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Chi può acquistare veicoli con agevolazioni?

Le agevolazioni sono disponibili per le persone che, in base ai documenti dell’INPS o a decisioni giudiziarie, rientrano in una delle seguenti categorie: Persone non vedenti. Persone sorde; Individui con disabilità psichica o mentale beneficiari dell’indennità di accompagnamento; Individui con gravi limitazioni della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni; Persone con capacità motorie ridotte o impedite.

Legge 104 acquisto auto usata
L’auto usata acquistata con la Legge 104 offre libertà e comfort – Pontilenews.it

È importante notare che non è necessario che il disabile conduca il veicolo; l’acquisto deve essere effettuato nel suo interesse. Le agevolazioni sono concesse solo se il veicolo è utilizzato principalmente per beneficiare delle persone con disabilità.

Le agevolazioni previste dalla Legge 104 per l’acquisto di veicoli si applicano anche agli acquisti di auto usate, ma con alcune condizioni. L’auto usata deve essere acquistata da una concessionaria o un rivenditore autorizzato, non da un privato. Inoltre, il veicolo non deve superare una cilindrata di 2.000 cm³ per il benzina o 2.800 cm³ per il diesel. Per i veicoli elettrici, la potenza massima non deve superare i 150 kW.

Il veicolo non può avere più di 9 posti (incluso il conducente) e non può essere rivenduto prima di 2 anni dall’acquisto; in caso contrario, le agevolazioni e gli sconti concessi devono essere restituiti Va notato che le agevolazioni della Legge 104 si applicano anche alle modifiche e agli adattamenti necessari per rendere il veicolo accessibile al disabile, indipendentemente dal venditore (concessionaria o privato).

Quindi, è possibile ottenere l’IVA agevolata e la detrazione Irpef per le spese sostenute per adattare l’auto, ad esempio con gradini elettrici o apriporta automatici. Inoltre, si ha diritto all’esenzione dal bollo auto e dall’imposta di trascrizione del passaggio di proprietà, anche se l’acquisto è stato effettuato da un privato.