Fuoribordo: arriva la rivoluzione elettrica | Ecco il “mostro” da 300 HP

Elettrico non significa che sia meno potente. Questo fuoribordo farà parlare di sé. E sappiamo già quando potremo averlo

Da mesi registriamo i diktat che arrivano da Bruxelles. Il mercato dell’automotive si è sostanzialmente allineato (o, forse, rassegnato) all’intransigenza dell’Europa, che ha fissato nel 2035 l’anno limite per l’abbandono dei motori endotermici. Ma vi sorprenderà sapere che anche la produzione di motori fuoribordo sta prendendo questa strada. Anzi, queste rotta!

Explomar
Un mostro elettrico da 300 HP | Pontilenews.it

Da mesi, infatti, viene individuato nel 2035 il termine ultimo per lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel. La Commissione Europea non molla la sua linea contenuta nel pacchetto di riforme climatiche “Fit for 55”.

Il mondo è consapevole che si debba fare qualcosa per arginare le emissioni di CO2 e ha individuato nelle autovetture le maggiori responsabili dell’inquinamento del riscaldamento globale.

Questo non significa, però, che anche altri mezzi non possano (o non debbano) progettare le nuove creazioni pensando all’ambiente. E’ il caso dell’incredibile fuoribordo di cui vi parliamo oggi. E non pensiate minimamente che parlare di elettrico significa sacrificare la potenza!

Il WAVE 300 di Explomar

A produrlo è un’azienda cinese che si chiama Explomar. Questo progetto, nelle ultime settimane, sta facendo parlare ben oltre i confini del Paese del Sol Levante.

WAVE 300, il primo fuoribordo in pre-massa e più potente al mondo Electrict, è il primo modello di ExploMar, una start-up in Cina. Applica 680V e la sua potenza di picco di uscita è di 230kW, o 300 cavalli, dotata di una batteria al litio modulare e impilabile da 80kWh ad alta velocità come pacchetto standard. Nonostante questa potenza, comunque, il peso complessivo è tutto sommato contenuto, arrivando a 180 chilogrammi.

ExploMar lancerà presto celle a combustibile ad idrogeno miniaturizzate ad alta potenza (H2FC) per sostituire le batterie al litio per fornire a WAVE300 una potenza di crociera più lunga. Il fuoribordo WAVE 300 è dotato inoltre di un circuito chiuso che evita di mettere in contatto con l’acqua di mare qualsiasi componente interno del motore, salvaguardandolo da fenomeni corrosivi.

Wave 300 di Explomar (Facebook) 13.12.2022 pontilenews
Wave 300 di Explomar (Facebook)

Oltre al grande look, ExploMar si concentra anche sulle grandi prestazioni di WAVE 300 e la rende più intelligente, ardua, pulita e aggiornata per chiudere questi tempi per i navigatori. Insomma, un fuoribordo che sta attirando grande curiosità attorno a sé. Per quanto concerne il mercato europeo, che è quello che ci interessa maggiormente, WAVE 300 può essere consegnato ai clienti nei primi del 2023. Non abbiamo fin qui contezza del prezzo con cui sarà proposto, ma quanto trapela da Shanghai lascia intendere che la cifra possa essere “contenuta”. Vi terremo aggiornati.