Meteo maggio 2023, temperature e previsioni: ci sarà da ridere

Nonostante la primavera, il clima sembra non avere alcuna intenzione di stabilizzarsi. Quali sono le previsioni meteo del mese di maggio 2023? Scopriamo insieme che cosa potrebbe accadere nelle prossime settimane.

Maggio è il mese che precede il solstizio d’estate che, come tutti saprete, si ripete ogni anno il 21 giugno. Il mese attualmente in corso, insieme anche a quello precedente, dovrebbero rappresentare a pieno titolo la stagione primaverile, contraddistinta da giornate di sole che, pian pano, diventano sempre più lunghe; clima più stabile e temperature in costante aumento. Quest’anno, però, la svolta stenta ad arrivare.

Meteo maggio
Meteo maggio 2023, brutte previsioni – pontilenews.it

Aprile, infatti, è trascorso all’insegna di tempo instabile, perturbazioni e piogge, e ciò può essere considerato sia un bene sia un male. Da un lato, infatti, le giornate di pioggia sono necessarie per il benessere nostro del pianeta, visto che quello della siccità e della carenza di acqua è un problema che purtroppo, ad oggi, viviamo sulla nostra pelle. La norma, però, vorrebbe che fosse l’inverno la stagione più piovosa, mentre la primavera dovrebbe essere riservata a un clima più mite e un cielo più soleggiato.

Che cosa dobbiamo aspettarci, dunque, dalle previsioni metereologiche del mese di maggio? L’instabilità climatica continuerà a farsi sentire o potremo finalmente iniziare a godere delle tiepide giornate di sole tipiche di questa stagione? Ecco, a tal proposito, tutto quello che c’è da sapere.

Meteo maggio 2023, brutte notizie

Il mese di maggio rappresenterà davvero il passaggio tra la stagione invernale e quella estiva o ci troveremo a fare ancora i conti con il mal tempo? Stando alle previsioni del celebre portale specializzato Il meteo, sembra che la prima metà del mese in corso si renderà ancora protagonista di un periodo di instabilità.

Meteo maggio 2023
Instabilità climatica – pontilenews.it

Da quanto si apprende, infatti, nelle prime settimane di maggio potrebbero abbattersi sull’Italia delle correnti provenienti dal nord Europa le quali saranno causa di una serie di perturbazioni. La buona notizia, però, è che potrebbe trattarsi di fenomeni passeggeri della durata di poche ore, proprio come in genere avviene in questo periodo dell’anno.

Stando sempre alle previsioni de Il meteo, pare che dovremo aspettare la seconda metà di maggio per assaporare un vero e proprio anticipo d’estate, grazie all’anticiclone africano previsto proprio per allora. Le temperature potrebbero arrivare a toccare picchi di 25/26°C, e ciò aprirebbe ufficialmente le danze per accogliere la stagione estiva.