Basta buttare i tuoi soldi! Con questo trucco lavi seta e lino in lavatrice senza lavanderia | Risparmi tantissimo

Problemi con i tuoi tessuti? Se utilizzi questo trucco potrai lavare seta e lino in lavatrice senza andare in lavanderia

L’estate è ormai alle porte e le temperature, grazie all’arrivo di venti caldi e piacevoli dalle regioni del Sud (Nord Africa in primis), iniziano a salire.

Lavare i capi di lino
Ecco come lavare i capi di lino – Pontilenews

Sono questi i giorni, infatti, in cui è bene iniziare a fare il cambio di stagione nel proprio armadio e lavare gli indumenti e i capi che indosseremo durante la stagione estiva. Tuttavia, può capitare di avere timore nel lavare alcuni capi, soprattutto quelli più delicati e fragili. Ma con questo trucco di cui ti parleremo potrai lavare il lino in lavatrice senza dover necessariamente ricorrere alla lavanderia e, quindi, spendere soldi.

Ecco il trucco per lavare il lino in lavatrice

Quando decidiamo di lavare un nostro abito è importante sempre assicurarci di capire bene di quale tessuto di cui è fatto. Il lino, infatti, è uno dei tessuti più leggeri e sottili: proprio per questo è tra i più utilizzati durante i periodi molto caldi dell’anno. Tuttavia, è anche tra i più fragili e lavarlo in lavatrice risulta spesso piuttosto rischioso. Ma c’è un modo per risolvere questo problema? La risposta è sì e grazie al trucco che ti stiamo per mostrare dormirai sonni più tranquilli, evitando di rivolgerti ad una lavanderia e spendere soldi inutilmente.

Lavare i capi di lino
utilizza questi consigli per lavare i tuoi tessuti di lino – pontilenews

Nulla vieta di inserire i vostri tessuti di lino, come camicie, pantaloni, t-shirt o altro, in lavatrice. Tuttavia, è importante dare ascolto a ciò che viene riportato sull’etichetta e, in caso di macchie, anche piuttosto ostinate, il consiglio che vi diamo è quello di risciacquare in acqua fredda non appena la camicia si sporca. Successivamente, dovrai asciugare il tutto mediante della carta assorbente. Se, invece, lo sporco persiste, il consiglio è quello di spruzzare direttamente sulla chiazza di sporco uno smacchiatore delicato per il lino. Poi potrete inserirlo in lavatrice e fargli fare un lavaggio per gli indumenti delicati. Importante: ricorda di evitare il più possibile l’utilizzo della candeggina.

Un’altra accortezza da tenere in considerazione quando laviamo i tessuti di lino in lavatrice è quella di non riempire del tutto il dispositivo. Lasciando circa metà del cestello del dispositivo vuoto, permetteremo all’acqua da lavaggio di circolare in maniera migliore, ottimizzando il ciclo. Ovviamente, sarebbe ottimo inserire solo i capi dello stesso tessuto e (ma questo vale per la maggior parte degli indumenti) dello stesso colore. La temperatura non deve essere necessariamente alta e, in caso di indumenti di lino bianchi, è possibile fare un lavaggio anche a 90°.

Gestione cookie