Titanic e il mistero non risolto della zuppa avvelenata che mandò all’ospedale diversi membri della troupe

C’è un mistero che non è stato ancora risolto nel famoso film Titanic del 1997, che mandò addirittura all’ospedale molti membri della troupe.

Il famoso film Titanic, interpretato da Leonardo DiCaprio e da Kate Winslet, non finisce mai di stupire: un misterioso evento avvenuto 26 anni fa non è stato ancora risolto. Il colossal di James Cameron è ambientato nel lontano 1912, precisamente sulla nave più grande del mondo di quell’epoca, chiamata Titanic. Quest’ultima è naufragata il 15 aprile del 1912 a causa di un impatto contro un iceberg, situato sull’Oceano Atlantico nelle vicinanze di Terranova (Canada).

il mistero della zuppa avvelenata
La zuppa che avvelenò la troupe (foto ansa) – pontilenews.it

Per quanto riguarda il film, uscito il 19 dicembre 1997, ancora oggi condivide il record di vittorie agli Oscar con altri due film: Titanic , Ben-Hur e Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re hanno vinto ben 11 Oscar.

Il mistero della zuppa avvelenata

Durante le riprese del famoso film Titanic, alcuni membri della troupe ingerirono per sbaglio un piccolo quantitativo di droga. Per la precisione, quando la squadra si trovava ad Halifax (Canada) per girare il prologo e l’epilogo del film (le scene in cui si vede la protagonista anziana), i cuochi prepararono una zuppa di pesce per la troupe da mangiare durante la pausa.

Purtroppo, qualcuno inserì nel piatto un pò di droga, forse inconsapevolmente. Tuttavia, 25 anni dopo un membro della squadra, mentre raccontava il dietro le quinte del film, ha dichiarato che un ragazzo della troupe alto 1,90 cominciò a stare male, e a ripetere continuamente di sentirsi sotto l’effetto di qualche sostanza strana.

il mistero della zuppa avvelenata
I protagonisti del film Titanic (foto ansa) – pontilenews.it

In quel preciso momento, videro il regista James Cameron correre in direzione di una porta, e alle sue spalle c’era una comparsa che lo seguiva, gridando: “C’è qualcosa dentro di me!”. Tutti coloro che hanno indagato sull’episodio non sono mai riusciti ad identificare i responsabili. In quella circostanza gli intossicati furono mandati immediatamente all’ospedale di Dartmouth per curarsi.

Inizialmente, James Cameron pensò ad una tossina presente nei molluschi, ma non trovarono nessuna prova nella zuppa. Ciò che sorprende maggiormente, è che neanche la polizia è riuscita a trovare il colpevole, perciò ancora oggi ci sono tantissime ipotesi e nessuna certezza.

Molti membri della troupe di quegli anni, ricordano quei momenti come una delle pagine più enigmatiche della loro carriera. Tuttavia, Leonardo DiCaprio e Kate Winslet furono molto fortunati, poiché si trovavano in un altro posto, lontanissimo dal set cinematografico di Halifax. Molti anni dopo, lo stesso James Cameron, ha dichiarato che intorno alla produzione del film c’era una vera e propria atmosfera catastrofica, che contagiava tutti. Infatti, il costo del film uscì fuori dal budget previsto e ci furono innumerevoli ritardi.