7 consigli per proteggere la vista (anche e non solo dal sole)

La stagione estiva è sinonimo di sole, mare, aria aperta. Il nostro corpo si scopre alla natura, occhi compresi. Ecco come tutelare la nostra vista.  

Il solstizio d’estate cade ogni anno il 21 giugno e segna l’arrivo del clima caldo. La pelle non è l’unica cosa a cui dobbiamo prestare attenzione quando i termometri schizzano all’insù. Anche i nostri occhi hanno bisogno di cure speciali per mantenersi in buona salute, riducendo il rischio di gravi malattie. Vediamo insieme sette consigli chiave per proteggere la nostra vista.

Occhiali da vista
Proteggi la tua vista: 7 pratici consigli – Pontilenews.it

Premessa: la stagione estiva è per antonomasia sinonimo di sole, e dunque abbronzature,  mare, e dunque tuffi e bagni in acqua salata, bel tempo, e dunque sport e passeggiate all’aria aperta. In altre parole, il nostro corpo si scopre letteralmente alla natura, occhi compresi. Guai a non proteggerli, perché sono una delle cose più preziose in assoluto che abbiamo.

Le dritte essenziali per salvaguardare la vista

1. Indossare occhiali da sole e una protezione aggiuntiva

I raggi del sole sono dannosi per la salute degli occhi e possono contribuire allo sviluppo di tumori maligni della pelle e degli occhi. In estate la radiazione solare è ancora più intensa, quindi è importante evitare di esporsi al sole nelle ore più calde, direttamente o indirettamente. Durante il giorno, indossate sempre gli occhiali da sole, con la massima protezione UV possibile, anche quando siete all’ombra o il tempo è nuvoloso. Per prevenire scottature e melanoma e ridurre al minimo il prurito e la sensazione di irritazione agli occhi, si consiglia anche di indossare berretti e cappelli.

2. La lubrificazione degli occhi è essenziale

Con il caldo, il sale marino e il cloro della piscina, gli occhi diventano più secchi. Per prevenire irritazioni o infezioni, ricordarsi di tenere sempre a portata di mano colliri lubrificanti da applicare quando necessario. Quando si va in spiaggia si dovrebbe fare attenzione alla sabbia: se entra a contatto con gli occhi, evitare di strofinarli e procedere con abbondanti risciacqui.

3. Prenditi cura delle lenti a contatto

In generale, non ci sono problemi legati all’uso di lenti a contatto nello sport. Per quanto riguarda il loro utilizzo in spiaggia, nelle giornate estive, si raccomanda di prestare particolare attenzione all’igiene e preferibilmente utilizzare lenti per l’uso quotidiano.

7 consigli per proteggere vista estate
La visita oculistica è estremamente importante e dovrebbe essere effettuata regolarmente. (Pontilenews.it)

4. Fai attenzione prima e dopo di nuotare

L’acqua del mare, del fiume o della piscina può contenere vari batteri, microrganismi e altri rifiuti potenzialmente dannosi per i nostri occhi. Se vuoi aprire gli occhi sott’acqua, metti degli occhiali subacquei o da nuoto per ridurre il rischio di infezioni o irritazioni. Altrimenti evita di aprirli occhi sott’acqua. Per chi indossa le lenti a contatto si consiglia di rimuoverle prima delle immersioni, onde ridurre il rischio di contaminazione da parte dei microrganismi presenti nell’acqua.

5. Evitare il contatto diretto di creme solari o altri prodotti con gli occhi

L’uso della protezione solare è essenziale per la cura della nostra pelle, anche quella intorno agli occhi. È importante fare attenzione alla sua applicazione, poiché può causare irritazione a diretto contatto con i nostri occhi. Se per qualche motivo, il prodotto va a finire proprio lì, è fondamentale lavarli immediatamente con acqua abbondante. Se possibile, utilizzare protezioni adatte al viso e resistenti all’acqua.

6. Attenzione alla congiuntivite

La congiuntivite allergica può verificarsi in vari periodi dell’anno, ma è tipica delle stagioni calde a causa delle temperature, del clima secco e dell’impollinazione delle piante. In caso di congiuntivite infettiva, batterica o virale, è necessario evitare il contatto ravvicinato con chi ne è affetto o con oggetti contaminati come occhiali, teli mare, maglioni o biancheria da letto.

7. Consultare regolarmente un oculista, anche durante le vacanze

La visita oculistica è estremamente importante e dovrebbe essere effettuata regolarmente. Anche se è estate, non trascurare i controlli della vista. Le esigenze e la frequenza dipendono dall’età, dalla storia familiare e dalla presenza di malattie che potrebbero richiedere un ulteriore monitoraggio. Ricorda che la prevenzione e la diagnosi precoce anche in questo caso possono aumentare la probabilità che un eventuale trattamento abbia successo.

Impostazioni privacy