Da che lato dormi? Attenzione che questo lato è pericolosissimo per la salute

Il modo in cui dormi durante la notte può influenzare la tua salute. Scopri la posizione che dovresti proprio evitare!

Il momento in cui andiamo a dormire è sicuramente tra i più attesi della giornata. Oltre a ricaricarci, infatti, ci concediamo un momento solo per noi, in cui sognare, rilassarci e rimandare ogni impegno o pensiero al giorno dopo. Il modo in cui decidiamo di dormire, però, può fare la differenza.

da che lato dormire e qual è quello pericoloso
da che lato dormire e qual è quello pericoloso – Pontilenews.it

A seconda del lato in cui ci si posiziona durante il sonno si può infatti agevolare degli organi piuttosto che altri o, in casi peggiori, rischiare di andare incontro a patologie anche serie. Anche se il desiderio è quello di seguire la posizione che viene più naturale è quindi giusto sapere che dormire in alcune piuttosto che in altre può fare seriamente la differenza.

Il lato in cui dormi fa la differenza sulla tua salute: ecco come

I modi di dormire si differenziano da persona a persona e a volte tendono a variare nel corso degli anni. Ci sono, ad esempio, persone che durante la notte cambiano spesso posizione ed altre che ne assumono una o al massimo due a seconda di come si sentono. Conoscere gli effetti che comporta dormire su un lato piuttosto che un altro (oltre agli errori da non fare per dormire bene) può rivelarsi quindi utile per consentirti di scegliere la posizione in cui addormentarti ed evitare quella considerata maggiormente dannosa.

da che lato dormire e qual è quello pericoloso
da che lato dormire e qual è quello pericoloso – Pontilenews.it

Se, ad esempio, soffri di problemi gastrici, dormire sul lato sinistro potrebbe essere la scelta ideale. Questa posizione, inoltre, aiuta la circolazione, spinge la milza a lavorare meglio e facilita la digestione. D’altro canto, dormire sul lato destro aiuta ad alleviare problemi come quello dell’apnea notturna e migliora persino la funzionalità del cuore. Se si hanno problemi di questo genere, quindi, questa posizione rappresenta la scelta più sensata. Andando invece alle posizioni più a rischio, quella sulla schiena potrebbe portare a problemi di respirazione. Se questi non si verificano, però, è possibile sceglierla per addormentarsi.

Quella da evitare sarebbe invece la posizione a pancia sotto che pare gravi sulla pressione intraoculare portando al rischio di andare incontro a malattie come il glaucoma, la neuropatia ottica e, più in generale, a problemi di vista. Inoltre, il contatto diretto del viso con il cuscino può portare a segni che con il tempo possono trasformarsi più facilmente in rughe. Insomma, tra le tante posizioni, quella a pancia sotto è da considerarsi la più pericolosa nonché quella da evitare il più possibile.