Lazio - Roma: il derby di domenica prossima e il pericolo scontri Sicurezza negli stadi: Roma è una città violenta? Analizziamo la questione - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

02-11-2015

Lazio - Roma: il derby di domenica prossima e il pericolo scontri

Sicurezza negli stadi: Roma è una città violenta? Analizziamo la questione


Responsive image

“C'è una regola per cui basta entrare allo stadio e diventare persone sbagliate", cantava Luca Carboni in "Bologna è una regola". Domenica si gioca il derby di Roma e l’inizio della gara è previsto alle ore 15. Non per un’operazione nostalgia in ricordo di tempi in cui le televisioni non erano entrate a gamba tesa nel mondo del calcio e tutte le partite si giocavano la domenica pomeriggio, ma per motivi di sicurezza. Negli ultimi anni, infatti, si sono ripetuti scontri fuori dallo stadio o le tifoserie sono state coinvolte in vicende anche extracalcistiche che hanno portato le autorità a optare per questa decisione. Decisione che, insieme ad altre, sta allontanando i tifosi dagli stadi, ma questo non sembra preoccupare le società (se non per meri interessi economici) e le stesse autorità, che procedono spedite verso una trasformazione del tifoso romano (non tanto romanista o laziale) in spettatore.

 

 

Però, a guardar bene i fatti si, scopre che in questa folle Italia dove si muore fuori di uno stadio, il problema violenza non è un problema romano, come una apparentemente scientifica, assurda e pericolosa operazione mediatica sembra aver voluto far credere. Dopo gli ultimi tragici e tristi eventi dello scorso anno, in cui perdeva la vita il giovane Ciro Esposito, sembra esser partita una spietata diffamazione del tifoso romano e romanista: in ogni servizio televisivo e articolo di giornale si sentiva l’esigenza di specificare la cittadinanza e la squadra per cui tifava l’assassino, come se questo fosse il dato più significativo.

 

 

Sembra che si sia fatta abilmente passare, insomma, l’idea che il tifo romano sia violento. Quando invece si muore e si è violenti altrove, si tende a minimizzare i fatti o a parlare di ‘frange estreme’, ‘pochi elementi’; per Roma questo vocabolario esiste più raramente. Per altre città c'è stato in generale meno allarmismo: basti ricordare il lancio di bombe-carta durante il derby di Torino dello scorso anno o la morte di un ispettore di polizia a Catania nel lontano 2007. Siccome però quanto lì accaduto non rispettava gli schemi ideologici dell’informazione, si è tentato (riuscendovi) di ridurre il tutto ai minimi termini.

 

 

Domenica si giocherà il derby di Roma alle ore 15 perché ha preso radici l'idea che a Roma non si possa giocare di sera, il che appare come un'ammissione di incapacità da parte dello Stato di garantire la sicurezza dei propri cittadini, come se le forze dell'ordine non fossero in grado, a Roma, di promettere il regolare svolgimento di una manifestazione sportiva. A Roma o non si è capaci o non si vuole intervenire; in entrambi i casi i cittadini romani non possono essere considerati i colpevoli, ma piuttosto le vittime di questa ingloriosa situazione. Purtroppo riguardo la gara di domenica non si parlerà del risultato e degli sfottò tra le tifoserie; anche perché molto probabilmente entrambe le tifoserie non entreranno allo stadio, evitando di essere strumentalizzate dall’alleanza tra media e potere che prende a pretesto dei tristissimi episodi per perpetrare i propri interessi.

 

 

Roma non è una città violenta: bisognerebbe che fosse chiaro che nella capitale non c’è un problema violenza, come può apparire al di fuori. La città e i romani stessi sono stanchi di queste vicissitudini, e subiscono il peso di un vuoto di autorità che troppo spesso viene riempito dall’arroganza di pochi e dalle inesattezze equivoche scritte da molti.

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale
I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a rialzare la testa

SPORT | 13-04-2018

Responsive image

Roma-Lazio: sfida ad alta quota. Sarà il derby delle sorprese?
Di Francesco ha lanciato Gerson, Inzaghi è Luis Alberto-dipendente

SPORT | 06-11-2017

Responsive image

Irriducibili Lazio: dopo i manichini impiccati, nuove dichiarazioni
Gli Ultras biancocelesti ribadiscono l’intento goliardico dell’impiccagione dei manichini

SPORT | 15-05-2017


Responsive image

Responsive image

Coppa Italia: finalmente torna il derby senza barriere
Per Lazio-Roma i divisori delle curve non verranno eliminati definitivamente ma solo abbassati

SPORT | 21-02-2017

Responsive image

4 dicembre altro che referendum: a Roma c'è il derby
Il countdown è iniziato e le premesse per assistere a un derby spettacolare ci sono tutte

SPORT | 29-11-2016

Responsive image

Accoltellato a Napoli: tifoso della Roma aggredito per un tatuaggio
L'episodio è avvenuto in concomitanza con l'atto di vandalismo alla targa di Ciro Esposito

CRONACA | 05-06-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia