Venezia: un saluto composto e silenzioso rende omaggio a Valeria Solesin La camera ardente per la giovane resterà aperta fino ad oggi, prima dei funerali - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

23-11-2015

Venezia: un saluto composto e silenzioso rende omaggio a Valeria Solesin

La camera ardente per la giovane resterà aperta fino ad oggi, prima dei funerali


Responsive image

Venezia. Silenzio e compostezza, sono queste le emozioni che traspaiono nella camera ardente allestita nella sede del municipio di Ca’ Farsetti. Sono molte le persone accorse per dare l’ultimo saluto a Valeria Solesin: la ragazza di soli 28 anni uccisa nella strage del Bataclan di Parigi lo scorso 13 novembre. Dei fiori bianchi coprono la bara di Valeria, la sala è presidiata dai vigili urbani. Le persone sfilano accanto al feretro portando con se stessi un dolore profondo e intenso, come quello dei genitori della ragazza, Alberto e Luciana, presenti nella camera ardente, insieme al fidanzato e al fratello di Valeria. Per Alberto e Luciana, ognuno di noi ormai prova un immenso affetto e una profonda stima per il modo in cui affrontano il più grande dolore che può provare un genitore: la morte di un figlio.

 

La camera ardente è stata aperta ieri, 22 novembre e rimarrà tale anche nel corso della giornata odierna. Le persone, accorse a portare il loro saluto alla ragazza, lasciano delle parole scritte nel libro delle condoglianze messo a disposizione nella sala, davanti a esso c’è la foto di Valeria, bella e sorridente. Non sono mancate le visite di personalità in rappresentanza dello Stato italiano: Sergio Mattarella, Matteo Renzi, Pier Paolo Baretta, Stefano Fassina  e nel pomeriggio si recherà presso la sala anche il presidente della Camera, Laura Boldrini. Hanno portato l’ultimo saluto a Valeria anche il sindaco, Luigi Brugnaro, il presidente della comunità islamica di Venezia, Amin Al Hadab e Mons. Francesco Moraglia, Patriarca di Venezia.

 

È impossibile non commuoversi davanti alla testimonianza che possiamo leggere nell’articolo del Corriere: «Papà Alberto e mamma Luciana sempre in piedi, sorridono gentili, quasi dovessero consolare loro e non il contrario, chi li andava a salutare. Dario, l’altro figlio, entrava e usciva, e solo per un momento, passando davanti al corpo chiuso di sua sorella, si è spezzato, ha proteso il labbro inferiore come fanno i bambini di fronte a un’ingiustizia e ha pianto, singhiozzando, prima di andare via con gli amici». I funerali con rito civile saranno celebrati domani, 24 novembre alle 11, presso Piazza San Marco. 

di Giulia Morici
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Paolo Gentiloni chi?
Il profilo semisconosciuto del nuovo premier: da militante del Movimento studentesco anni ’70 a premier

POLITICA | 11-12-2016

Responsive image

Castelporziano apre i battenti: la tenuta presidenziale diventa di tutti
Con più di 6.000 ettari, 1.000 specie vegetali e 3.000 animali, la riserva naturale sarà visitabile dal 20 settembre

MUNICIPIO EVENTI | 09-09-2016

Responsive image

Strage Nizza, le salme di 4 italiani tornano in Italia
Intanto in Francia Libération fa scoppiare la polemica sulla sicurezza

ESTERI | 21-07-2016

Responsive image

2 giugno: l'Italia è una Repubblica (?)
Nel 1948 viene celebrata per la prima volta la ricorrenza della nascita della Repubblica italiana

CRONACA | 03-06-2016

Responsive image

Responsive image

Google e i politici italiani, una relazione complicata
Cosa pensa il motore di ricerca dei nostri rappresentanti. O siamo noi a farglielo pensare?

POLITICA | 27-05-2016

Responsive image

Strage del Bataclan: identificato il terzo kamikaze
Foued Mohamed-Aggad, originario di Strasburgo dal 2013 in Siria al fianco dell'Is

ESTERI | 09-12-2015

Responsive image

Ciao Valeria, Venezia e il mondo non ti dimenticheranno mai
Nel giorno dei funerali, l'ultimo saluto alla ragazza uccisa dalla ferocia dei terroristi

CRONACA | 24-11-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia