Trionfo Juve, 3 a 0 sull'Inter I nerazzurri travolti da una doppietta di Morata e dal solito Dybala - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

28-01-2016

Trionfo Juve, 3 a 0 sull'Inter

I nerazzurri travolti da una doppietta di Morata e dal solito Dybala


Responsive image

La partita di andata della seconda semifinale di Coppa Italia ha emanato un verdetto estremamente difficile da ribaltare nella partita di ritorno: la Juventus di Allegri ha travolto un’Inter che da qualche partita sembra ormai essersi persa.

 

La squadra di Allegri ha risultati e numeri davvero eccezionali, con undici vittorie consecutive in campionato più le due vittorie di coppa, prima dell’Inter la Lazio. Ha rapidamente risalito la classifica dopo un avvio deludente di campionato e ora è seconda, a due punti dal Napoli, primo con 47 punti, e a ben quattro punti da Fiorentina e Inter, ferme a 41.

 

Ieri sera i bianconeri hanno asfaltato i nerazzurri, ancora poco convincenti, con un gioco approssimativo, senza idee a centrocampo né campioni in attacco. Felipe Melo nuovamente insufficiente e anzi corresponsabile del secondo gol della Juventus, Murillo espulso per doppio giallo, di cui uno in seguito al fallo del rigore nel primo tempo. I bianconeri infatti passano in vantaggio al 36’ del primo tempo, con Morata che realizza un rigore procurato da Cuadrado e si sblocca; non segnava infatti da ottobre.

 

Nel secondo tempo la Juve mantiene ritmi altissimi di gioco e al 63’ Evra si infila benissimo in area mantenendo in gioco un pallone che sembrava perso e la passa in mezzo dove un impacciato Felipe Melo appoggia per Morata che sigla il 2 a 0. Entra poi al 77’ Dybala, numeri da favola per lui quest’anno con 12 reti all’attivo, e dopo soli sei minuti sigla il 3 a 0 definitivo.

 

Le possibilità di recuperare il risultato per l’Inter sono molto esigue, tanto più che la squadra sembra aver perso spirito e gioco; in attacco, mai troppo prolifero quest’anno, nessuno spunto interessante, a centrocampo buio totale, con Melo e Medel incapaci di costruire gioco, in difesa molti errori. Se Mancini continua così rischia di compromettere un ottimo girone d’andata chiuso per un punto al secondo posto.

di Michelangelo Borri
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Coppa Italia, un titolo per tre giornali. Il triplete della monotonia
I principali quotidiani sportivi scelgono lo stesso titolo per celebrare i bianconeri

SPORT | 18-05-2017

Responsive image

Finale di Coppa Italia: Lazio e Juventus ora ballate
Mercoledì 17 maggio ore 20.45 il calcio d’inizio dell’ultimo atto della competizione

SPORT | 16-05-2017

Responsive image

Coppa Italia: finalmente torna il derby senza barriere
Per Lazio-Roma i divisori delle curve non verranno eliminati definitivamente ma solo abbassati

SPORT | 21-02-2017

Responsive image

Inter, ai cinesi il 70% della proprietà
Nuovo cambio ai vertici per i nerazzurri con i cinesi della Suning Commerce Group pronti a versare 400 milioni

SPORT | 01-06-2016

Responsive image

Responsive image

26 maggio 2013, Lazio: mi ritorni in mente
‘Questa finale vale quanto una finale di Champions’ disse Totti nei giorni precedenti alla gara

SPORT | 26-05-2016

Responsive image

Coppa Italia, vince il cinismo: la solita Juventus batte per 1-0 un Milan bello ma sciupone e per l'undicesima volta alza al cielo il trofeo
Vittoria da record per i bianconeri che per due anni di fila vincono campionato e Coppa Italia. Il Sassuolo ringrazia e vola in Europa

SPORT | 22-05-2016

Responsive image

Juve in finale, Inter beffata ai rigori
Dopo una clamorosa rimonta dei nerazzurri i rigori regalano la finale di Coppa Italia ai bianconeri

SPORT | 02-03-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia