Pattinaggio artistico, Carolina Kostner tornerà a gareggiare a partire dalla stagione agonistica 2016-2017 L'altoatesina ha deciso di non ritirarsi, volerà di nuovo sul ghiaccio dal mese di settembre con l'obiettivo delle Olimpiadi di Pyeongchang 2018 - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

04-02-2016

Pattinaggio artistico, Carolina Kostner tornerà a gareggiare a partire dalla stagione agonistica 2016-2017

L'altoatesina ha deciso di non ritirarsi, volerà di nuovo sul ghiaccio dal mese di settembre con l'obiettivo delle Olimpiadi di Pyeongchang 2018


Responsive image

Il Medal Winners Open di Osaka, in cui ha ottenuto la medaglia d’argento ponendosi alle spalle della canadese Joannie Rochette, resterà l’unica competizione alla quale Carolina Kostner prenderà parte in questa stagione. Squalificata fino al 31 dicembre 2015 per via del caso riguardante il suo ex fidanzato Alex Schwazer, Carolina tornerà a gareggiare a partire dalla stagione agonistica 2016-2017, in particolare fino al mese di settembre, con l’obiettivo finale possibile dei Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018.

 

Carolina Kostner, altoatesina, tra pochi giorni ventinovenne, icona del pattinaggio italiano, ha preso la decisione di non ritirarsi. Infatti, continuerà a gareggiare, anche se, per ora, ha la consapevolezza di non poter essere competitiva come ai livelli precedenti alla squalifica. Tra il 2006 e il 2014 ha sempre concluso i Campionati europei nelle prime tre posizioni imponendosi in ben cinque occasioni. Ha conquistato il podio a Nizza nella stagione di grazia 2011-2012, vincendo anche la finale del Grand Prix e i Campionati europei. Nel 2014 ha ottenuto il terzo posto a Sochi. “Rientrerò a settembre, prima sarebbe stato sbagliato. Il corpo umano non è una macchina, ha bisogno di tempo e di organizzazione, che io non ho potuto dargli. E poi io sono abituata a gareggiare al meglio delle mie capacità”, le parole della Kostner pronunciate nella sede del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

 

Quindi, l’altoatesina non sarà presente ai prossimi Mondiali, previsti a Boston. Inoltre, in questa competizione, la nazione italiana aveva il diritto di poter portare una sola pattinatrice, essendo Carolina sottotono, si contendo questa possibilità la due volte campionessa nazionale Giada Russo e la quinta classificata dell’ultima rassegna continentale, Roberta Rodeghiero. “Sono più leggera, consapevole di poter prendere in mano il mio futuro, questo mi riempie di entusiasmo. In questo periodo ho avuto modo di riflettere e di crescere. Ho fatto una prima gara in Giappone, davvero speciale: una cosa nuova, come se la vivessi in un modo diverso. Significa che nella vita non si smette mai di imparare. Sono entrata in pista con la consapevolezza che ho io di nuovo le mie decisioni in mano, ed è stato bello”, ha concluso Carolina Kostner.

di Chiara Di Nicola
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Medal Winners Open: medaglia d'argento per Carolina Kostner nella prima esibizione dopo la squalifica
In Giappone ha primeggiato, davanti all'azzurra, la canadese Joannie Rochette con 71.27 punti

SPORT | 16-01-2016

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia