L'omicidio stradale diventa reato. Cosa cambia? Pene più aspre per i trasgressori, Renzi e Alfano: 'Finalmente' - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

03-03-2016

L'omicidio stradale diventa reato. Cosa cambia?

Pene più aspre per i trasgressori, Renzi e Alfano: 'Finalmente'


Responsive image

Ci sono voluti 4 anni prima che l’omicidio stradale diventasse reato. Con 149 voti favorevoli, 3 contrari, 15 astenuti, il disegno di legge è stato approvato ieri sera dal Senato dopo che alla Camera era stato modificato da un emendamento di Fi contrario alla norma sull’arresto di chi, causato l’incidente, si fermi a prestare soccorso.

#Finalmente, twitta Matteo Renzi rivolgendo un pensiero a Lorenzo e a Gabriele, due delle tante vittime della strada. Soddisfatto anche il relatore del Pd Luigi Cucca il quale, prima del voto, ha detto che questa legge «darà una risposta seria e concreta alla domanda di giustizia troppe volte rimasta inascoltata in questi anni». «La patente non è licenza di uccidere. Lo dovevo ad un amico. Lo dovevamo a tutte le vittime», ha commentato poi sui social il ministro Angelino Alfano.

Ma non sono mancate le proteste soprattutto da parte di Gal e dei grillini. In particolare per Nunzia Catalfo, capogruppo al Senato dei Cinquestelle, «siamo alla pericolosissima cancellazione della democrazia parlamentare. Il M5s è pronto a votare favorevolmente anche al Senato se verrà approvato senza il voto di fiducia al governo ma tramite iter parlamentare come da Costituzione». Pronta la replica del ministro Maria Elena Boschi: «Questo governo non si deve vergognare di mettere la fiducia su un provvedimento così importante».

 

Cosa cambia. Da oggi le pene per i trasgressori alla guida diventano più aspre e i termini di prescrizione del reato raddoppiano. In particolare sono 3 i gradi di gravità se l'incidente causa la morte di una persona: oltre alla pena già prevista (da 2 a 7 anni) nel caso di violazione del codice della strada, è punito con la reclusione da 5 a 10 anni chi causa incidenti per condotte particolarmente pericolose come eccesso di velocità, guida contromano o guida in stato di ebbrezza (con un tasso alcolemico che superi 0,8 g/l ). 

Rischia da 8 a 12 anni di carcere, invece, chi uccide una persona guidando in stato di ebbrezza grave, con un tasso alcolemico oltre 1,5 grammi per litro, o sotto effetto di droghe. E si aggravano le sanzioni anche per le lesioni stradali (da un anno e 6 mesi a 3 anni e da 2 a 4 anni per quelle ritenute gravissime). Per chi guida sotto l'effetto di alcool, sopra la soglia dello soglia 0,8 g/l, o di droghe e causa lesioni gravi, la pena è compresa tra i 3 e i 5 anni mentre per quelle gravissime tra i 4 e i 7 anni.

 

Tra le aggravanti la fuga dopo l’incidente, la morte o lesioni di più persone oppure la guida senza patente o senza assicurazione. In caso di condanna o patteggiamento per omicidio o lesioni stradali sarà comunque revocata la patente. Bisognerà attendere 15 anni (in caso di omicidio) per conseguirla nuovamente o 5 anni (in caso di lesioni). Introdotte anche le perizie coattive da parte del giudice o del pm nei casi più urgenti.

di Valeria De Simone
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Incidente mortale a Roma, travolge scooter e fugge: è caccia al pirata della strada
L'impatto è avvenuto sull'Aurelia nei pressi di Santa Severa

CRONACA | 28-06-2016

Responsive image

Grazie alla nuova legge, primo arresto per omicidio stradale nel Napoletano
Un 37enne, alla guida senza patente, ha provocato la morte di un ragazzo

CRONACA | 28-03-2016

Responsive image

Morto uno dei ciclisti travolti a Roma. Il pirata della strada si è costituito
Il conducente che non ha prestato soccorso in via Aurelia è una donna

CRONACA | 26-03-2016

Responsive image

Omicidio stradale, l’orologio della giustizia segna l’ora legale
Biserni, Asaps: 'Aspettavamo da molto tempo questa legge'

POLITICA | 26-03-2016

Responsive image

Responsive image

Arezzo, incidente mortale. Ubriaco alla guida: travolge e uccide madre e figlia
L'uomo, alla guida della sua minicar, ha rischiato il linciaggio. L'accusa è di omicidio colposo con l'aggravante della guida in stato d'ebbrezza

CRONACA | 01-02-2016

Responsive image

Incidente mortale sul Gra: pirata della strada travolge un centauro e fugge
Il pirata della strada è stato arrestato. Nella fuga ha smarrito la targa anteriore dell'automobile: le forze dell'ordine lo hanno trovato sul posto di lavoro

CRONACA | 30-01-2016

Responsive image

Omicidio stradale, il Governo incassa la fiducia del Senato
Ora il provvedimento torna all’esame della Camera

POLITICA | 10-12-2015



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia