Centrodestra alle gazebarie per Bertolaso. Ma Salvini a Roma vede 'Il tempo delle Meloni' Berlusconi chiama Roma ai gazebo per il candidato sindaco di centrodestra. Ma la domanda è solo una: Bertolaso sì o Bertolaso no? - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

10-03-2016

Centrodestra alle gazebarie per Bertolaso. Ma Salvini a Roma vede 'Il tempo delle Meloni'

Berlusconi chiama Roma ai gazebo per il candidato sindaco di centrodestra. Ma la domanda è solo una: Bertolaso sì o Bertolaso no?


Responsive image

Non sono propriamente consultazioni, perché più che un consiglio chiedono solo un’adesione. Non sono assolutamente primarie, e anzi, forse, piuttosto, “ultimarie”, perché rappresentano, appunto, una sorta di ultima chiamata. Hanno qualcosa che evoca il referendum: sono le gazebarie del centrodestra che Silvio Berlusconi ha voluto a Roma per sabato 12 e domenica 13 marzo. Sarà nei gazebo che si decreterà la ratifica  di Guido Bertolaso come candidato a sindaco della Capitale. Se i romani lo approveranno, inizierà finalmente la campagna elettorale del centrodestra a Roma, in ritardo rispetto agli altri schieramenti. E in svantaggio per un candidato che fino ad ora è stato messo in discussione finanche da chi in primis dovrebbe dimostrarsi convinto nel proporlo ai cittadini: Matteo Salvini, che invece non ha mai dimostrato lo stesso entusiasmo e la stessa fermezza di Berlusconi sulla figura di Bertolaso. E che, però, dopo l’inconcludenza delle sue consultazioni che avevano premiato Alfio Marchini, che però corre da solo, continua a ripetere un mantra: «Il sì o no a Bertolaso lo decideranno i cittadini romani». Sperando in cuor suo, probabilmente, che i romani gli diano ragione.

 

E se alle gazebarie Roma dovesse dire davvero no a Bertolaso? Salvini la sua sincera preferenza la sta indicando da tempo: Giorgia Meloni. Quest’ultima, secondo ululati di corridoio, nonostante il momento per lei delicato, starebbe riflettendo sulla questione e riconsiderando la possibilità di candidarsi. Possiamo capirla: Salvini non sa più come corteggiarla, e ci aspettiamo che presto scriva per lei, giri e faccia proiettare in tutte le sale di Roma il film Il tempo delle Meloni.

 

Nel frattempo, Francesco Storace, tagliato fuori dal centrodestra, ha accusato Berlusconi di aver stretto un accordo segreto con Matteo Renzi per agevolare il Partito Democratico sulla vittoria a Roma, e per questo avrebbe appoggiato (o imposto) la candidatura di una figura debole come quella di Bertolaso. Ma il Cavaliere gli ha risposto su Il Messaggero: «Storace è un buontempone. Ma quale accordo segreto con Renzi?! Queste sono solo battute paradossali. Storace è quello che voleva le primarie. E si vede che cosa sono le primarie: hanno dato al centrosinistra i sindaci peggiori, per non parlare dei trucchi e dei brogli, dei voti venduti, comprati e gonfiati, dei rom e dei cinesi portati ai gazebo e di altri pasticci. Perché mai il centrodestra avrebbe dovuto, a Roma o altrove, allestire una farsa come questa?». Il centrodestra, difatti, non allestisce una «farsa» come quella delle primarie del Pd, ma impone dall’alto un nome. Poi, però, per scrupolo, visto che l’obiettivo, in teoria, sarebbe quello di vincere le elezioni di giugno, interpella gli elettori. 

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Di Maio torna con una nuova proposta: le possibili imminenti elezioni fanno paura al pentastellato
Lo spostamento di Savona agli Interni ha riaperto uno scenario che sembrava tramontato

POLITICA | 31-05-2018

Responsive image

Governo, il secco 'no' di Mattarella fa saltare tutto. Nuove elezioni in vista
Il Presidente della Repubblica ha affidato a Carlo Cottarelli l'incarico di formare un nuovo governo

POLITICA | 28-05-2018

Responsive image

Silvio Berlusconi torna candidabile
Grazie alla riabilitazione concessagli dal Tribunale di sorveglianza di Milano, sono cancellati gli effetti della legge Severino

POLITICA | 12-05-2018

Responsive image

Governo o non Governo, questo è il problema: secondo tentativo per la Casellati
Proseguono le consultazioni. Entro venerdì la Presidente del Senato dovrà riportare la 'situazione governo' a Mattarella

POLITICA | 19-04-2018

Responsive image

Responsive image

Altro che consultazioni: al Quirinale è Berlusconi show
Intanto, nei pressi del Colle, è comparso un murales che ritrae Di Maio, Salvini e Berlusconi

POLITICA | 13-04-2018

Responsive image

Di Maio o Salvini? questo Premier “non s’ha da fare”
Lega e Movimento: sorgono contrasti ma ancora nessun governo

POLITICA | 29-03-2018

Responsive image

Salvini e quel 'gesto di responsabilità' che rischia di far saltare il centrodestra
Un equilibrio giocato sui candidati alla presidenza delle Camere. Convocato per questa mattina un vertice a Palazzo Grazioli

POLITICA | 24-03-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia